É una delle giovani attrici più amate, recita nella serie più glamour di Netflix e il suo personaggio si è trasferito a Parigi. La riconoscete?

Da bambina era già una star. Infatti, la sua carriera artistica è iniziata proprio all’età di 2 anni nella serie della BBC dal titolo Growing Pains. Adesso, è una delle giovani attrici più amate ed apprezzate dal pubblico di tutto il mondo. I suoi progetti spaziano di continuo di genere in genere. Nel corso degli anni, ha ottenuto due candidature ai Golden Globe per due pellicole. Nell’ultimo anno, ha conquistato, invece, la candidatura ai Golden Globe grazie alla serie più glamour di sempre, facendosi spazio nella categoria miglior attrice in una serie commedia o musicale. 

Il suo personaggio si è trasferito a Parigi e vive una vita da favola, tra abiti eleganti, location da sogno, amici e amori. Avete capito di chi stiamo parlando? Proprio di lei: Lily Collins. La figlia del celebre musicista inglese Phil Collins, è diventata una delle attrici più richieste ad Hollywood. In questi ultimi mesi, è la protagonista dell’acclamata serie Emily in Paris. Dal 22 dicembre, tornerà su Netflix con la seconda attesa stagione. 

Lily Collins torna su Netflix con Emily in Paris 2 

emily in paris darren star seconda stagione

Emily in Paris. Jax Media, Mtv Studios

La seconda stagione della serie candidata agli Emmy 2021, Emily in Paris, tornerà su Netflix il prossimo 22 dicembre. L’attrice torna ad essere la protagonista Emily Cooper, nella serie creata da Darren Star. L’artista, oltre a recitare nel progetto, è anche la produttrice esecutiva della serie. In Emily in Paris 2, Lily Collins racconterà Emily che si muove meglio per la città ma è ancora alle prese con le idiosincrasie della vita in Francia. Dopo essere rimasta coinvolta in un triangolo amoroso con il suo vicino e la sua amica francese, Emily è determinata a concentrarsi sul lavoro, che però diventa ogni giorno più complicato.

Nel cast di Emily in Paris 2, troveremo accanto all’attrice, anche Philippine Leroy Beaulieu, Ashley Park, Lucas Bravo, Camille Razat, Samuel Arnold, Bruno Gouery e William Abadie. 

 

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *