Zappa: il trailer del documentario su Frank Zappa in arrivo a novembre

Arriva nei cinema dal 15 al 17 novembre Zappa, il documentario di Alex Winter

Dopo una lunga attesa, arriverà finalmente nelle sale italiane dal 15 al 17 novembre Zappa, il film di Alex Winter che indaga gli aspetti più intimi e umani della figura del geniale musicista di Baltimora Frank Zappa. Il documentario è un’immersione negli immensi archivi del musicista ai quali il regista ha avuto accesso illimitato. Il film, ne esplora la carriera musicale, il pensiero politico, il rapporto con musicisti, famiglia, fan, avvalendosi dei contributi della vedova di Frank, Gail Sloatman, e di molti dei suoi collaboratori e amici tra cui Mike Keneally, Ian Underwood, Steve Vai, Pamela Des Barres, Bunk Gardner, David Harrington, Scott Thunes, Ruth Underwood, Ray White. Un viaggio che esplora la vita privata dietro la gigantesca carriera musicale che non si è mai allontanata dalle turbolenze politiche del suo tempo. Di seguito il trailer:

Zappa: il documentario sul genio musicale in arrivo a novembre

Lo sfaccettato universo del compositore di Baltimora viene condensato in due ore, soffermandosi in particolare sul lato umano: l’uomo, il padre, il marito. L’uscita del documentario su Frank Zappa seguirà la pubblicazione della colonna sonora, tuttora disponibile in Digitale, CD e LP in tutti gli store musicali. Tra i produttori del film: Jade Allen, Devorah DeVries, John Frizzell, Alex Winter, Ahmet Zappa (terzo genito di Zappa) e Glen Zipper. Il regista Alex Winter parlando del documentario, ha spiegato:

A me e al produttore Glen Zipper sembrava incredibile che non ci fosse ancora un documentario definitivo e completo sulla vita e sui tempi di Frank Zappa. Abbiamo deciso di realizzarlo noi: di raccontare una storia attraverso un film che non è un documentario musicale né un film biografico convenzionale. È la saga drammatica di un grande artista e pensatore americano; un film che desidera trasmettere la portata della prodigiosa della produzione creativa di Zappa e l’ampiezza della sua straordinaria vita personale e politica. Innanzitutto, volevo creare un’esperienza cinematografica molto umana e universale su un individuo straordinario.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati