Furiosa: Tom Burke sostituirà Yahya Abdul-Mateen nello spin off di Mad Max

Abdul-Mateen II è stato costretto a dire addio al progetto diretto da George Miller

Nel cast di Furiosa, lo spin off di Mad Max: Fury Road, si è aggiunto ora l’attore Tom Burke che va a sostituire Yahya Abdul-Mateen II, costretto a dire addio al progetto diretto da George Miller a causa di problemi con le tempistiche della produzione. L’attore ha rinunciato al film per dedicarsi a un progetto che stava sviluppando da tempo e le cui riprese stanno finalmente per iniziare. Burke si unisce così ad Anya Taylor-Joy, resa celebre della serie La regina di scacchi e dal film Ultima notte a Soho, e a Chris Hemsworth. Per il momento non sono stati rivelati dettagli sul ruolo che andrà ad interpretare. Da quello rivelato fin ora, il film approfondisce la storia della Figlia della Guerra rinnegata, nota per aver aiutato le Cinque Mogli di Immortal Joe nella loro fuga e aver collaborato con Max per liberarsi del perfido despota. Le riprese sono già iniziate da mesi in Australia e dovrebbero continuare nel New South Wales per tutto il corso del 2022. L’uscita nelle sale di Furiosa invece è prevista per il 2024.

Furiosa: Tom Burke sostituirà Yahya Abdul-Mateen nello spin off di Mad Max

 

George Miller ha recentemente svelato come ha scelto Anya Taylor-Joy nel ruolo di protagonista: facendole recitare un monologo tratto da Quinto potere di Sidney Lumet. Il regista, parlando dell’attrice, ha raccontato:

Le ho chiesto di leggere un monologo guardando la videocamera. Il pezzo che ho scelto è davvero brillante e può essere fatto guardando solo la videocamera. Non serve un partner. Lei ha fatto tutto e, poi, mi ha inviato il filmato. Le ho dato un paio di consigli ed è risultata davvero grandiosa. Ho spedito tutto allo studio e ho spiegato perché lei fosse perfetta per il ruolo. Il filmato è stato così persuasivo che non è servito dire altro!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *