News

I am Greta: il trailer italiano del documentario su Greta Thunberg

Il documentario di Nathan Grossman nelle sale italiane a novembre

Arriverà nelle sale cinematografiche italiane dal 2 al 4 novembre I am Greta, documentario diretto da Nathan Grossman e distribuito da Koch Media. Al centro del film la figura e la storia di Greta Thunberg. La giovanissima attivista svedese si batte dal 2018 affinché i potenti del mondo invertano la rotta sul cambiamento climatico e perché i Paesi adottino strategie di sviluppo sostenibile. Oltre a ciò, si deve a lei la fondazione del movimento studentesco internazionale Fridays for Future. I am Greta, di cui è disponibile il trailer italiano, ha debuttato nel corso della 77° Mostra del Cinema di Venezia. Successivamente, il documentario del regista svedese Nathan Grossman è stato presentato anche al Toronto International Film Festival. Diamo uno sguardo qui di seguito al trailer italiano di I am Greta e alla sinossi ufficiale.

I am Greta, il trailer italiano e la sinossi ufficiale del documentario

Un intimo documentario, il primo lungometraggio che racconta la storia dell’adolescente attivista per il clima Greta Thunberg; attraverso filmati avvincenti e mai visti prima, diretto dal regista svedese Nathan Grossman. A partire dallo sciopero scolastico solitario per una giustizia climatica fuori dal parlamento svedese, Grossman segue Greta – una timida studentessa con la sindrome di Asperger – nella sua ascesa; la sua ribalta e il suo impatto globale galvanizzante hanno scatenato scioperi scolastici in tutto il mondo. Il film culmina con il suo incredibile viaggio nel 2019 in barca a vela nell’Oceano Atlantico per raggiungere New York e parlare all’ONU durante il Summit sul clima.

I am Greta – Una Forza Della Natura, di cui avete appena visto il trailer italiano, uscirà nelle sale cinematografiche del nostro Paese come evento speciale; Koch Media distribuirà infatti il documentario di Grossman nei cinema italiani i prossimi 2, 3 e 4 novembre. Un evento importante e un appello a una maggior presa di coscienza, lanciato attraverso la figura più simbolica nel panorama dell’attivismo ambientale a livello globale.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button