Il collezionista di carte: il trailer italiano e la data di uscita del film di Paul Schrader

Ecco quando arriverà nelle sale italiane il film con protagonista Oscar Isaac

Arriverà il 3 settembre Il collezionista di carte, nuovo film diretto da Paul Schrader che vede protagonista Oscar Isaac e di cui è ora disponibile il trailer italiano. L’opera, che è in concorso alla Mostra d’arte cinematografica di Venezia di quest’anno, vede l’attore di Dune vestire i panni di William Tell, un giocatore di poker dal passato burrascoso. La vita meticolosa di Tell viene scossa dall’incontro con Cirk (Tye Sheridan), un giovane in cerca di vendetta contro un nemico comune. Con il sostegno della misteriosa finanziatrice La Linda (Tiffany Haddish), Tell porta Cirk nel circuito dei casinò per condurlo su una nuova strada. Dei fantasmi del passato, però, non ci si libera così facilmente. Braxton Pope, Lauren Mann (Swiss Army Man) e David Wulf sono i produttori della pellicola, mentre William Olsson è il produttore esecutivo. Il film vede coinvolti anche Schrader come direttore della fotografia, Alexander Dynan e l’editore Benjamin Rodriguez Jr., che hanno lavorato insieme a First Reformed nel 2017.

Il trailer italiano de Il collezionista di carte, dal 3 settembre al cinema

Il collezionista di carte, prodotto da Focus Features, LB Entertainment, Bona Film Group, Convergent Media, Hanway Films, vede nel cast anche Willem Dafoe nei panni del Maggiore John GordoTye Sheridan che presta il volto a CirkTiffany Haddish nel ruolo di La Linda, Billy Slaughter che interpreta Fiddle e molti altri. In Italia verrà distribuito da Lucky Red e Universal Pictures Italia; di seguito il trailer del film.

Raccontato con l’intensità cinematografica tipica di Schrader, il thriller di vendetta racconta la storia di un ex interrogatore militare diventato giocatore d’azzardo perseguitato dai fantasmi delle sue decisioni passate.

Sceneggiatore e regista, Paul Joseph Schrader nasce il 22 luglio 1946 in Michigan, in una famiglia olandese calvinista. Ha compiuto i suoi studi al Calvin College e all’UCLA Film School, lavorando come critico cinematografico. In seguito ha frequentato la classe inaugurale all’AFI. Come sceneggiatore ha scritto – tra gli altri – quattro film di Martin Scorsese, a cominciare da Taxi Driver. Nel 1978 esordisce come regista con Tuta blu, tratto da una sceneggiatura scritta insieme al fratello. Nello stesso anno dirige Hardcore, cui fanno seguito, tra gli altri film, American GigoloIl bacio della panteraMishima Affliction. Nel 2019 ottiene la nomination all’Oscar per la miglior sceneggiatura con il suo film First Reformed.

Articoli correlati