Jared Leto ha sniffato sugo all’arrabbiata per il ruolo in House of Gucci

Jared Leto indossa i panni di Paolo Gucci nell’atteso House of Gucci. La pellicola di Ridley Scott arriverà al Cinema il prossimo 16 dicembre. Il film ha come protagonisti Lady Gaga e Adam Driver e racconta la storia di Patrizia Reggiani che commissionò l’omicidio dell’ex marito Maurizio Gucci. Nel cast del progetto cinematografico troviamo attori eccezionali come Al Pacino, Jeremy Irons, Jack Huston e Salma Hayek.

Recentemente, Jared Leto ha raccontato, in modo del tutto sincero, di aver sniffato sugo all’arrabbiata per entrare in modo credibile nel ruolo di Paolo. Ma cosa è successo davvero? 

Jared Leto racconta di aver sniffato sugo all’arrabbiata per House of Gucci 

House of Gucci Leto Pacino

House of Gucci. MGM

In una recente intervista a Vice, Jared Leto ha rivelato così la sua preparazione per interpretare Paolo Gucci in House of Gucci, raccontando: ”Ho fatto di tutto. Stavo sniffando righe di salsa all’arrabbiata a metà di questo film. Avevo l’olio d’oliva per il sangue. Questo è stato un tuffo profondo che ho fatto. Se mi facessi una biopsia, la mia pelle sarebbe come parmigiano! Questa è la mia lettera d’amore all’Italia. C’era molto lavoro e preparazione, e sì, avevo un accento italiano e mi sono divertito e l’ho abbracciato, e ho vissuto in quello spazio il più possibile e il più a lungo possibile. Mi sono arrampicato in quella grotta creativa e sono uscito attraverso le viscere e gli intestini nell’esofago dell’unico e solo Paolo Gucci”.

Per Leto, riuscire ad entrare nei panni di un personaggio come Paolo Gucci è stato molto importante. L’artista ha vissuto il ruolo in modo intenso e particolare ed ha raccontato: ”Dare vita a Paolo è stato come far nascere una palla da bowling dal mio sfintere. Continuo a dire che il mio sedere tremava come due ossi di pollo su quel set. È stata una prestazione molto fisica”. 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *