Jennifer Aniston e il complesso rapporto con il taglio di capelli di Rachel in Friends

L'attrice ha rivelato di non aver mai sopportato i capelli del personaggio da lei interpretato

Se c’è un personaggio a cui Jennifer Aniston deve il suo ingresso tra le grandi star di Holywood quello è Rachel in Friends. La sitcom statunitense, ideata da David Crane e Marta Kauffman e trasmessa sulla NBC dal 1994, però non ha influenzato solo la vita degli attori ma anche quella di tante altre persone. Lo spirito di emulazione dell’uomo comune è sempre forte, soprattutto nei confronti delle celebrità che popolano il grande e il piccolo schermo. Ecco allora che stando ad alcuni dati circa 11 milioni di donne nel corso del tempo hanno richiesto al proprio parrucchiere il taglio denominato “The Rachel”. Come si può facilmente intuire dal nome ad ispirare questa acconciatura è stato proprio il personaggio interpretato da Jennifer Aniston per ben 10 stagioni.

Sebbene l’amore del pubblico nei confronti della serie sia senza limiti l’attrice ha dichiarato di ricordare con poco piacere le sedute con la propria parrucchiera sul set. Il lavoro era tale che Jennifer Aniston ha paragonato le sessioni di trucco e parrucco a dei veri e propri interventi chirurgici.

Jennifer Aniston non sopportava il taglio di capelli di Rachel in Friends

Inizialmente l’attrice amava i capelli di Rachel Green, col passare del tempo però le cose sono evolute in altro modo. Al di fuori del set infatti la capigliatura era di difficile gestione per una persona non del settore

Fuori dal set sembravo avere sempre un mocio increspato in testa!

L’obiettivo della hair stylist della serie, Chris McMillan, era quello di dare al personaggio un aspetto naturale che si potesse avvicinare a quello della donna comune. Come spesso accade però dietro qualcosa che appare semplice c’è un lavoro mastodontico che obbligava l’attrice a lunghe sedute tra lacche, forbici e fon.

Articoli correlati