Le Superchicche: la prima foto delle protagoniste della serie live-action

Online è trapelata la prima foto delle protagoniste della serie TV de Le Superchicche

Dopo l’annuncio dei nomi che faranno parte della produzione della serie live-action dedicata a Le Superchicche, sono state mostrate le prime foto delle protagoniste con addosso i costumi dei personaggi. Le tre eroine saranno interpretate da Chloe Bennet (Agents of S.H.I.E.L.D.), Dove Cameron (Descendants) e Yana Perrault (Jagged Little Pill). La serie sarà scritta da Diablo Cody e Heather Regnier e diretta da Maggie Kiley; ricordiamo che Chloe Bennet sarà quindi Dolly, Dove Cameron vestirà i panni di Lolly e Yana Perrault sarà Molly, questa è la trama ufficiale:

La nuova serie avrà come protagoniste delle ventenni disilluse pentite di aver passato l’infanzia a combattere contro il crimine. Le ragazze dovranno trovare il modo di combattere insieme ancora una volta ora che il mondo ha più che mai bisogno di loro.

Le Superchicche: la prima foto delle protagoniste della serie live-action

Grazie a TMZ sono inoltre approdate in rete altre immagini scattate sul set con Le Superchicche, in questo caso Blossom (Chloe Bennet), Bubbles (Dove Cameron), e Buttercup (Yana Perrault), che sono state immortalate mentre indossano i loro iconici abiti colorati, da molti ritenuti troppo semplici e dal look low budget. I fan del cartone animato sono insorti sul web, alcuni chiedendo anche la cancellazione prematura dello show mentre altri; più moderati, hanno fatto notare che si tratta di abiti di scena davvero troppo economici e irrealistici, che chiunque potrebbe confezionarsi con 3$.

Certo, non sappiamo ancora se si tratti di costumi di scena definitivi o, forse, solo di alcuni costumi di prova o temporanei. Creato da Craig McCracken, il cartone originale de Le Superchicche ha debuttato su Cartoon Network nel 1998, con la produzione di Hanna-Barbera Productions per le prime quattro stagioni e Cartoon Network Studios per le restanti due. Da quanto sappiamo finora se il pilot avrà successo, l’emittente americana darà l’ordine per la produzione di una prima stagione.

Articoli correlati