Marco Giallini ricorda la moglie Loredana: “Il dolore era troppo, io ci parlo ancora”

L'attore italiano interprete di molti successi, ha raccontato come vive la morte della moglie, scomparsa 10 anni fa

Marco Giallini, amatissimo attore, è tornato a parlare del dolore per la morte di sua moglie Loredana, a 10 anni dalla tragedia. Salito alla ribalta e diventato popolare con ACAB per il quale ha vinto il Nastro d’argento, ha recitato negli anni in successi come Posti in piedi in paradisoTutta colpa di FreudPerfetti sconosciuti, The PlaceDomani è un altro giorno e per show televisivi tra cui gli acclamati Romanzo criminale – la serie e Rocco Schiavone. Nel 1993 Marco Giallini sposò Loredana, dalla quale ebbe i 2 figli Rocco e Diego, nati rispettivamente nel 1998 e el 2004. Nel 2011 la moglie Loredana rimase vittima di un’emorragia cerebrale. Negli anni l’attore ha più volte parlato della perdita della moglie e di come l’ha vissuta. Una ferita mai sanata, alla quale Marco Giallini ha saputo (con gli anni) dare almeno un’interpretazione. Parlando ai microfoni del Corriere, infatti, il popolare attore romano ha detto:

Che ne so, il dolore era troppo. Il pensiero che lei rientri a casa da un momento all’altro dura due anni, poi, capisci che morire è prassi. Non a 40 anni. Non fra le mie braccia, mentre prendiamo le valigie per le vacanze. Ma non sono l’unico a cui è successo. Fare a meno è questione di testa, anche fare a meno delle menti dei bimbi non più chiare, del loro pensiero: vorresti sapere che pensano il giorno della festa della mamma o quando spegni la tv e quello, a 5 anni, strilla: mamma mamma.

Marco Giallini ricorda la moglie Loredana: “Il dolore era troppo, io ci parlo ancora”

Durante un’intervista del Corriere della Sera, Marco Giallini ha raccontato alcuni episodi della sua vita, affermando che ha deciso di diventare popolare anche per dare un futuro migliore ai suoi figli.

Dovevo tirarli su come ci eravamo promessi. Il dolore era troppo. Il pensiero che lei rientri a casa da un momento all’altro dura due anni, poi, capisci. Non ci siamo mai lasciati e non abbiamo mai litigato. Io ci parlo ancora. Quando sto solo e qualcosa non va.

I due si sono conosciuti da giovani e, a quanto pare, Loredana ha corteggiato a lungo Marco prima che lui “cedesse“. Dal 1993, quando si sono sposati, i due non si sono più lasciati ed hanno accolto due figli. Giallini sottolinea come non abbiano mai litigato e come fossero uniti. Alla domanda del Corriere, se ci fosse qualcuno di nuovo nella sua vita, Giallini ha replicato un secco no:

Ma di chi? Ma perché? Innamorato ero di mia moglie. Per 27 anni, non ci siamo mai lasciati e non abbiamo mai litigato. Lei era la donna mia e io il suo uomo. Nel mondo, quante ce ne possono stare di persone per te? Una.

Articoli correlati