News

Margot Robbie shock su Birds of Prey: film vietato ai minori?

L'attrice australiana intervistata da Collider, parla della sua partecipazione al progetto e della sua proposta ai produttori

Margot Robbie intervistata da Collider in occasione della promozione di Terminal, ha parlato anche di uno dei suoi prossimi progetti Birds of prey, spin-off su Harley Quinn. Il personaggio da lei interpretato aveva fatto la sua prima apparizione in Suicide Squad. L’attrice ha dichiarato di essere stuzzicata dall’idea di un film vietato ai minori tutto incentrato su una gang di donne.

Margot Robbie shock su Birds of Prey: film vietato ai minori?

margot robbie birds of prey film

Ed è proprio quello che ha fatto, ha dichiarato, infatti di aver proposto un film vietato ai minori alla casa di produzione del film. L’attrice sostiene che il suo personaggio (Harley Quinn), abbia bisogno di amiche. Questo perché l’antieroina Harley ama interagire con altri e non avrebbe senso fare un film solitario. Proprio per questo dovrebbe far parte di una gang di donne. Anche perché, a detta dell’attrice, di film di azione con gruppi di donne non ce ne sono abbastanza.

Il film come già detto sarà lo spin-off del personaggio interpretato già dalla Robbie in Suicide Squad. La regista del film sarà Cathy Yan, che di recente ha vinto il premio speciale della giuria al Sundance film festival di New York con Dead Pigs. La casa di produzione come già detto sarà la Warner.

Per l’attrice candidata premio oscar per , I,Tonya, sarà un anno veramente denso di impegni, infatti le riprese di Birds of Prey dovrebbero cominciare, appena terminate quelle di Once upon a time in Hollywood, film nel quale è appena entrata a far parte. Non ci resta quindi attendere che la nostra Harley torni al cinema.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker