Borat 2: Maria Bakalova commenta la nomination ai Golden Globe 2021

Le parole dell'attrice dopo la candidatura

Pochissimi giorni fa è arrivato l’annuncio ufficiale delle nomination ai Golden Globe 2021. Nomination che, come spesso accade, hanno suscitato soddisfazione in alcuni e delusione in altri. Per fare un esempio, basti pensare alle polemiche nate nelle scorse ore in rete riguardo l’esclusione dell’apprezzatissima I May Destroy You di Michaela Coel. Chi invece può dirsi pienamente soddisfatta per la nomination ai Golden Globe 2021 è Maria Bakalova che in Borat 2 interpreta Tutar. Per la sua interpretazione di Tutar in Borat Subsequent Moviefilm Maria Bakalova ha ottenuto la candidatura come miglior attrice in un film commedia o musical. Un traguardo personale davvero importante che segna anche in qualche modo la storia del Paese d’origine dell’attrice. Questa è infatti la prima nomination guadagnata da un attore bulgaro.

Deadline riporta che Maria Bakalova, che vive a Los Angeles, ha appreso della nomination ai Golden Globe 2021 durante una chiamata Zoom coi suoi parenti e amici in Bulgaria. Un momento davvero emozionante che ha suscitato non poca commozione, gioia e orgoglio. La ventiquattrenne Maria Bakalova ha dichiarato di essere felicissima di condividere la nomination ai Golden Globe 2021 con attrici per cui ha provato ammirazione sin dall’infanzia. Le attrici in questione sono Michelle Pfeiffer, Rosamund Pike e Kate Hudson. Nella stessa categoria c’è un’altra ventiquattrenne che è un vero e proprio talento: Anya Taylor-Joy, in nomination per Emma.

Le parole di Maria Bakalova dopo la sua nomination ai Golden Globe 2021

“Una persona sogna e sogna e sogna ma certe cose sono imprevedibili” ha dichiarato Maria Bakalova circa la sua nomination ai Golden Globe 2021. “Quello che sta succedendo è incredibile, sono senza parole”. Bakalova è la prima attrice bulgara a ricevere una candidatura ai Golden Globe; una rarità per gli attori dell’Est Europa in generale. Questo in particolare è un aspetto che suscita nella giovane attrice grandissimo orgoglio; Bakalova ha specificato di essere fiera della possibilità che la sua nomination apra le porte di Hollywood a Paesi solitamente snobbati. “La cosa che più mi rende euforica e mi motiva maggiormente è la prospettiva che molti attori est-europei possano essere notati e trovare opportunità nel cinema occidentale. Potranno finalmente interpretare personaggi multi-dimensionali e bilingue come Tutar”.

Articoli correlati