Michelle Williams e Jude Law protagonisti dell’horror a sfondo storico Firebrand

Un nuovo progetto coinvolge Michelle Williams e Jude Law

La notizia arriva in esclusiva da Deadline e svela un progetto cinematografico dalle premesse decisamente interessanti. Il regista brasiliano Karim Aïnouz dirigerà l’horror a sfondo storico Firebrand avvalendosi di due protagonisti d’eccezione: Michelle Williams e Jude Law. Firebrand sarà un horror psicologico ambientato alla corte dei Tudor. Al centro della storia ci sarà la regina Catherine Parr, sesta e ultima moglie di Enrico VIII e unica a sfuggire alla morte. Michelle Williams sarà Catherine Parr mentre Jude Law vestirà i panni del sovrano. A firmare lo script ci sono Jessica ed Henrietta Ashworth (Killing Eve). “Questa è una donna che merita un ritratto” ha dichiarato Aïnouz a Deadline. “Si è detto molto di Enrico VIII così come delle mogli che sono morte. Penso che sia importante soffermarsi su una persona che si è dimostrata più forte delle circostanze”.

Michelle Williams e Jude Law saranno Catherine Parr ed Enrico VIII in Firebrand

Karim Aïnouz ha speso parole di encomio per i protagonisti del suo Firebrand Michelle Williams e Jude Law. “Enrico VIII era una persona interessante anche se estremamente violenta. Jude non porterà sullo schermo il solito cliché. Ha compreso di avere a che fare con un personaggio complesso; di certo non un personaggio ammirevole, ma potentissimo”. Quanto a Michelle Williams, il regista brasiliano ha ammesso di aver subito pensato a lei per il ruolo di Catherine Parr. “Ammiro moltissimo il suo percorso, fin da Brokeback Mountain. C’è qualcosa di affascinante in lei che riscopro ogni volta che la vedo recitare.

A proposito di Catherine Parr, Aïnouz ha parlato di una figura “straordinariamente brillante, illuminata ed emancipata”. Una donna che lui vede come fonte di ispirazione e che non ha avuto il giusto spazio nella rappresentazione della storia dei Tudor. “Si conosce molto di Enrico VIII, della sua tirannia, delle donne che sono morte per mano sua. La mia attenzione in Firebrand si concentrerà su una donna che non solo è riuscita a sopravvivere, ma anche a prosperare”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *