News

Moon Knight: nuovi dettagli sul casting della serie

Alcuni dettagli in più sulla nuova serie prodotta da Disney+ per Marvel

Grazie al sito Illuminerdi, sono emersi alcuni dettagli riguardo il casting di Moon Knight, nuova serie prodotta da Disney+ per Marvel. Il sito riporta notizie su due personaggi secondari che dovrebbero essere scelti nella serie. Il team della serie sta infatti cercando l’interprete giusta per “una protagonista femminile sulla trentina descritta come egiziana e forte” e un “protagonista maschile britannico in un ruolo di supporto, potenzialmente aperto agli europei”. Le riprese delle puntate, che dovrebbero avere come star Oscar Isaac, inizieranno nel mese di marzo 2021. Il sito riporta inoltre la notizia che il personaggio principale indosserà un mantello argenteo, che sarebbe diverso da quello del fumetto. Lo showrunner di Moon Knight sarà Jeremy Slater, impegnato anche come sceneggiatore. Mohamed Diab è stato scelto come regista.

Moon Knight: emergono nuovi dettagli sul casting della serie

La serie live-action segna il debutto del personaggio di Marc Spector nel Marvel Cinematic Universe. Moon Knight è un vigilante incappucciato il cui vero volto è quello di Marc Spector. Dopo aver trascorso l’infanzia a Chicago, si arruola nel corpo dei Marines e diventa un agente della CIA prima e un mercenario poi. Marc Spector diventa Moon Knight quando, in punto di morte, incontra lo spirito di una divinità egizia, Khonsu. Khonshu lo guarisce, gli offre una seconda possibilità e gli dona poteri sovrumani. Oltre a Moon Knight, Marc Spector ha altri alter ego: il miliardario Steven Grant e il tassista Jack Lockley. A complicare ulteriormente la situazione, Spector soffre di un disturbo dissociativo dell’identità. Disney+ non si è espressa al momento né sul ruolo di Oscar Isaac come protagonista in Moon Knight né sulle molte altre indiscrezioni che circolano in rete attorno alla serie. Stando alle voci però, Oscar Isaac potrebbe continuare la sua esperienza nel mondo dei fumetti dopo X-Men: Apocalypse (2016) e dopo l’ultima trilogia di Star Wars.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button