News

Mulan: ecco perché Li Shang non farà parte del film

Durante un'intervista, il produttore del film ha svelato le motivazioni

Nel cast ufficiale del live action di Mulan manca il personaggio del generale Li Shang. È uno dei personaggi chiave del film d’animazione del 1998, nonché figura molto amata dal pubblico. Il generale si unisce ad un’altra strana e sentita mancanza, quella di Mushu. L’assenza dello spiritello degli avi della famiglia Fa con le sembianze di un piccolo drago rosso aveva fatto rumoreggiare in termini negativi l’opinione pubblica. A motivare l’assenza di Li Shang dal film di Niki Caro è stato il produttore Jason Reed in un’intervista a Collider.

mulan li shang

Abbiamo scisso il personaggio di Li Shang in due personaggi: uno è diventato il Comandante Tung (Donnie Yen), che serve da padre surrogato e da mentore di Mulan durante il corso del film; l’altro è Honghui (Yoson An), un pari della ragazza all’interno della squadra.

La scelta è stata fatta, spiega Reed, con un occhio al movimento #MeToo: “Penso che in un’epoca come quella del movimento #MeToo, avere un ufficiale al comando che incarna allo stesso tempo anche un interesse amoroso e sessuale potesse mettere a disagio. Pensavamo non fosse una scelta appropriata.” È facile prevedere che questa presa di posizione creerà ulteriore malumore fra il pubblico.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button