News

One Piece: l’anime in pausa a causa del Coronavirus

One Piece colpito dall'emergenza virus, anche l'anime costretto a fermarsi

Anche l’anime di One Piece in pausa a casa dell’emergenza Coronavirus. Dopo che Mayumi Tanaka, doppiatrice giapponese del protagonista Monkey D. Luffy, aveva messo in guarda sulla possibile pausa dell’anime, è arrivata la conferma ufficiale. Toei Animation, storico studio di animazione conosciuto per l’adattamento di Dragonball di Akira Toriyama, ha confermato la necessità di fermare i lavori sull’anime a causa dell’emergenza Coronavirus. La pandemia ha bloccato sia l’uscita cartacea dell’opera di Eiichiro Oda, costringendo al blocco di almeno una settimana Weekly Shonen Jump, che quella animata. Le avventure di Cappello di Paglia, che si sono spinte fino all’arco narrativo di Wanokuni, per adesso si fermano qui.

One Piece pausa
One Piece. Toei Animation

Per annunciare la pausa di One Piece Toei ha dichiarato: “A causa dello stato di emergenza anche in Giappone causato dalla pandemia di COVID-19, abbiamo attentamente considerato ogni misura di sicurezza per prevenire il contagio e abbiamo deciso di sospendere la trasmissione simulcast e giapponese di One Piece e della nuova serie Digimon Adventure, almeno per il momento. Vi aggiorneremo sul ritorno di entrambe appena ne sapremo di più. Grazie per la pazienza e la comprensione. Fate in modo di rimanere sani e salvi per favore“.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button