Our Flag Means Death: Taika Waititi sarà il pirata Barbanera

La nuova serie HBO seguirà una nave pirata attiva all’inizio del diciottesimo secolo

Già produttore e regista del pilot, Taika Waititi sarà anche il pirata Barbanera nella serie HBO Our Flag Means Death. L’annuncio è arrivato dallo showrunner del progetto David Jenkins, che ha dichiarato: “Il nostro Barbanera è una leggenda, un amante, un combattente, un genio della tattica, un’anima poetica e probabilmente quasi folle. Solo un uomo potrebbe interpretare questo ruolo ed è il grandioso Taika Waititi. Siamo incredibilmente elettrizzati che abbia deciso di recitare nel ruolo”. Our Flag Means Death si ispira ad una storia vera; segue le avventure di Stede Bonnet (Rhys Darby), un gentleman agricoltore e cresciuto in una famiglia benestante che soffre di una crisi di mezza età; deciderà di diventare il capitano della Revenge, una nave pirata attiva all’inizio del diciottesimo secolo.

Our Flag Means Death: Taika Waititi sarà il pirata Barbanera nella nuova serie HBO

Taika Waititi si unirà quindi a Rhys Darby, con cui aveva già collaborato per Vita da Vampiro – What We Do In The Shadows e Flight of the Conchords, nella comedy in lavorazione per il servizio streaming di WarnerMedia. Tra gli altri produttori della serie troviamo anche Garret Basch e Don Halsted. È previsto che Waititi inizierà a dirigere l’episodio pilota dello show una volta ultimata la produzione di Thor: Love and Thunder, di cui è regista. Nel cast del cinecomic figureranno Chris Hemsworth (Thor), Tessa Thompson (Valchiria), Jaimie Alexander (Lady Sif), lo stesso Taika Waititi (Korg), Christian Bale (Gorr, il Macellatore di Dei) e Natalie Portman (Jane Foster), che si scoprirà degna di sollevare Mjolnir e diventerà Mighty Thor. Ci saranno inoltre Star-Lord (Chris Pratt) e gli altri Guardiani della Galassia. Il villain principale sarà quindi Gorr, “Il divoratore di mondi”; uno degli antagonisti più potenti di tutto l’universo fumettistico Marvel. La data di uscita di Thor: Love and Thunder è attualmente prevista per il 6 maggio 2022.

Articoli correlati