News

Razzie Awards 2020: è Cats il peggior film dell’anno

Tutti i "vincitori" della 40ª edizione del festival che premia i peggiori film dell'anno

La 40ª edizione dei Golden Raspberry Awards, i cosiddetti Razzie Awards, hanno diffuso il video della cerimonia strettamente online a causa dell’emergenza del Coronavirus. Il musical Cats di Tom Hooper (premio Oscar per Il Discorso del Re) domina la classifica con ben sei premi vinti: peggior film, peggior attore non protagonista (James Corden), peggior attrice non protagonista (Rebel Wilson), peggior combo (Qualsiasi palla di pelo di mezzi felini e mezzi umani), peggiore sceneggiatura e peggior regista. Due riconoscimenti per l’action Rambo: Last Blood, peggior sequel/remake e peggiore disprezzo per la vita umana e la proprietà pubblica, mentre John Travolta e Hilary Duff si sono imposti come peggior attore/attrice. A Eddie Murphy è invece andato il premio del “riscatto” per l’interpretazione in Dolemite Is My Name.

Ecco tutti i “vincitori” ed il video della premiazione dei Razzie Awards 2020:

PEGGIOR FILM Cats

PEGGIOR ATTORE John Travolta per The Fanatic e Trading Paint

PEGGIOR ATTRICE Hilary Duff per Sharon Tate – Tra incubo e realtà

PEGGIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA Rebel Wilson per Cats

PEGGIOR ATTORE NON PROTAGONISTA James Corden per Cats

PEGGIOR COMBO SULLO SCHERMO Qualunque coppia di mezzi umani e mezzi felini con i peli per Cats

PEGGIOR REGISTA Tom Hooper per Cats

PEGGIOR SCENEGGIATURA Cats

PEGGIOR REMAKE, “PLAGIO” O SEQUEL Rambo: Last Blood

PEGGIORE TOTALE INDIFFERENZA PER LA VITA UMANA E LA PUBBLICA PROPRIETÀ Rambo: Last Blood

RAZZIE REDEEMER AWARD (è il premio per chi si è riscattato con una bella performance) Eddie Murphy per Dolemite Is My Name

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button