News

Regé-Jean Page: l’attore di Bridgerton ha preparato la sua famiglia alle scene di sesso

Se c’è una serie che ha conquistato un’ampia fetta di pubblico in questi giorni è senza dubbio Bridgerton. Molti sono gli elementi dietro tanto clamore, tra le altre cose sicuramente i numerosi nudi. A riguardo si è espresso Regé-Jean Page, interprete di Simon Bassett in Bridgerton, che è arrivato addirittura ad avvisare la sua famiglia delle scene di sesso in cui era presente. L’attore ha infatti adeguatamente spiegato ai suoi familiari che le scene in cui sarebbe stato “a torso nudo” sarebbero state parecchie.

Sono a torso nudo un po’ di più rispetto al passato. Ho quindi inviato messaggi di avvertimento alla mia famiglia nel nostro gruppo WhatsApp, con punti esclamativi ed emoji con luci rosse lampeggianti, dicendo ‘So che tutti sono un po’ eccitati per questo, ma solo così sapete in cosa vi state cacciando, ci sarà un Regé svestito questo Natale’. Si tratta di qualcosa di diverso, divertente, sexy; è una serie ambientata in un’epoca passata, non è qualcosa di già visto.

Regé-Jean Page rivela di aver preparato la sua famiglia alle scene di sesso in Bridgerton

Nonostante una data di uscita difficile, Bridgerton è infatti sbarcato su Netflix il giorno di Natale, le premesse per un buon risultato c’erano tutte. Specialmente se si pensa che la produzione è stata affidata a Shonda Rhimes, ideatrice di serie tv dal successo globale come Grey’s Anatomy e Scandal. Regé-Jean Page ha poi raccontato a Variety come ha scoperto di essere entrato a far parte del cast:

Ero sul treno. Stavo tornando da una sessione di boxe ed ho letteralmente urlato e tutti si sono girati a guardarmi… mi sono sciolto sul sedile per l’imbarazzo ma è stato tutto così eccitante.

I fan della serie possono stare tranquilli, la serie potrebbe godere di un’incredibile longevità. Chris Van Dusen, showrunner di Bridgerton, ha dichiarato di voler realizzare otto stagioni, una per ogni romanzo da cui è tratta l’opera.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button