News

Rick and Morty: il primo video della quinta stagione

La quinta stagione di Rick and Morty si presenta attraverso un video

Adult Swim ha presentato ufficialmente la quinta stagione di Rick and Morty, attraverso un video mostrato durante il panel Adult Swim Con sul palcoscenico virtuale del San Diego Comic-Con@Home. Non si tratta di un lavoro completo, bensì di un animatic, ossia disegni messi in sequenza con voci provvisorie. In questo primo video ci viene mostrato un Rick spaventato e in fin di vita che viene trasportato da Morty sulla macchina volante per sfuggire dalle grinfie di un mostro su un pianeta lontano per far ritorno sulla terra; mostro che viene presentato come Mr. Nimbus, nemesi di Rick.

Se da un lato la lavorazione è già in corso, dall’altro la situazione attuale rende più complicati certi aspetti della produzione, in particolare la registrazione dei dialoghi, poiché negli USA si è soliti avere il cast intero per le sessioni di doppiaggio per le serie animate (mentre per i film si tende a convocare un attore alla volta).

Rick and Morty: il primo video della quinta stagione

L’emittente ha già rinnovato lo show animato per un totale di 70 episodi ancora prima dell’arrivo della quarta stagione. La serie potrebbe quindi rimanere sugli schermi per altri sette anni. Intanto ieri è arrivato su Netflix Italia la seconda parte della quarta stagione della serie.

Rick and Morty è stata creata da creata da Justin Roiland e Dan Harmon; Rick è uno scienziato che si è trasferito dalla famiglia di sua figlia Beth, una cardiochirurga per cavalli. Passa la maggior parte del suo tempo inventando vari gadget high-tech e portando con sé il giovane nipote Morty – e successivamente anche la nipote Summer – in pericolose e fantastiche avventure attraverso il loro e altri universi paralleli, alla scoperta degli orrori e delle meraviglie che li popolano. Rick Sanchez, voce originale di Justin Roiland, in italiano è doppiato da Christian Iansante. Morty Smith, voce originale sempre di Justin Roiland, in italiano è doppiato da David Chevalier. La serie, considerata di genere cosmic horror, ha le sue origini in una parodia animata di Ritorno al futuro, creata da Roiland per il festival dei cortometraggi Channel 101.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button