News

Taboo 2 – Confermata la seconda stagione della serie con Tom Hardy

La BBC One conferma la seconda stagione di Taboo con Tom Hardy che tornerà a vestire i panni di ames Delaney

Il produttore Ridley Scott ringrazia la BBC e l’emittente FX per aver confermato la seconda stagione della serie televisiva Taboo.

Taboo 2 continuerà ad essere trasmessa nel Regno Unito e negli Stati Uniti. La star Tom Hardy ha dichiarato:

Siamo grati ed entusiasti di continuare il nostro lavoro con la BBC e la FX”

La BBC ha confermato la notizia a marzo 2017, spiegando che la serie aveva guadagnato la sua ripresa grazie a BBC iPlayer, dove ha trovato un pubblico in crescita.

Taboo 2 – Confermata la seconda stagione della serie con Tom Hardy

La serie drammatica scritta da Steven Knight, autore di Peaky Blinders, tornerà ufficialmente con otto nuovi episodi alla BBC One, con Tom Hardy. Steven Knight aveva ammesso in precedenza di aver fiducia in altri rinnovi della serie:

Pensiamo ci sia un due e un tre sicuro, questo è il piano […] Taboo è composta da otto parti: è un sacco di tempo.”

Steven Knight diede un accenno su quello che sarebbe successo, affermando che avrebbe portato James Delaney nel nuovo mondo. “James Delaney continuerà ad esplorare molte realtà in un nuovo mondo, grazie a FX e alla BBC, che non potrebbero essere più adatti a collaborare”. Il regista di Taboo, ha aggiunto: “Siamo entusiasti della gente che vuole sapere cosa succederà al diavolo Delaney e la lega dei dannati”.

“La prima stagione di Taboo è stata eccezionale e il suo successo su FX testimonia l’eccellenza creativa e la dedizione dei produttori, cast e la troupe,” ha detto Eric Schrier, presidente della programmazione originale, FX Networks e Produzioni FX. “Siamo orgogliosi di partecipare con BBC One su “Taboo 2” e siamo ansiosi di lavorare di nuovo con il grande Tom Hardy, e tutti coloro che hanno reso Taboo così notevole “.

Nel 1814 James Keziah Delaney torna a Londra dopo aver passato molti anni in Africa. Dopo i funerali del padre, James eredita l’intero patrimonio e la baia di Nootka, un territorio la cui posizione permette di commerciare con l’oriente attraverso il Pacifico. Presto dovrà fronteggiare la Compagnia delle Indie Orientali e la corona inglese, per il possesso della baia.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker