News

“The Amusement Park” di George Romero potrebbe vedere presto la luce del sole!

L'autore Daniel Kraus ha visionato il film mai visto "Parco dei divertimenti" di George Romero

Alle luci della ribalta non giungono solo cantanti o attori, o semplicemente persone. Difatti ad essere “riesumato” da anni di oscurità è un film mai visto dal grande pubblico del regista George Romero: “The Amusement Park“, in lingua italiana il Parco dei divertimenti.

Il protagonista della vicenda è l’attore premiato dal New York Times, Daniel Kraus, il quale finalmente ha messo le mani sul film inedito di Romero. Il film, risalente all’anno 1973, era stato ideato e prodotto per il mondo televisivo senza però mai raggiungerlo per via dei suoi contenuti forti. La vedova del regista stesso, Susanne Desrocher ha dichiarato che Il Parco dei divertimenti tratterebbe della “discriminazione nei confronti degli anziani“. In aggiunta, grazie alle dichiarazioni di Kraus, il film sembrerebbe essere infernale e spietato nella critica delle istituzioni americane come mai prima d’ora nella carriera del regista.

The amusament park George Romero – il film potrebbe arrivare al grande pubblico

Daniel Kraus ha cercato per vent’anni di ottenere una copia del lungometraggio in quanto fosse a conoscenza della sua esistenza. Dopo la visione si è lasciato andare ad una serie di tweet in cui definisce The Amusement Park “una rivelazione“. Dichiara inoltre:

Ad eccezione della Notte dei morti viventi (avrà un sequel? guarda qui!) – forse – Il Parco dei divertimenti è il film più eclatante di Romero. Sconvolgente nella forma e nella funzione. “

Nella lunga serie di tweet in cui l’autore pare essere stato rapito da un’eccezionale ed terrificante pellicola, ci riporta all’attenzione la reazione avuta dallo studioso Tony Williams, ben trent’anni fa:

Questo film è troppo potente per la società americana. Deve restare sotto chiave e non vedere mai la luce del giorno”.

Beh, i tempi son cambiati e probabilmente Kraus ci ritiene pronti a visionare Il Parco dei divertimenti o comunque vuole metterci difronte a verità che spesso ignoriamo. A tesi di ciò si è aperta una raccolta fondi, opera della Fondazione George A. Romero, per ripristinare The Amusement Park!

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker