The French Dispatch: i nuovi stravaganti character poster del film di Wes Anderson

Diamo uno sguardo ravvicinato ai nuovi personaggi del film di Wes Anderson

Wes Anderson è un maestro della narrazione, con una sceneggiatura che spesso esplode in forma visiva, complimentata dai suoi colori e dalle sue caratteristiche compositive. In questo il suo nuovo film, The French Dispatch non è diverso, come vediamo in questi nuovi character poster che approfondiscono i personaggi. Il film ha un super cast che merita assolutamente questi 12 poster per mostrarli tutti. Quest’ultimi sebbene in linea con il mondo di Wes Anderson, ricordano le immagini illustrate. L’account Twitter ufficiale del film ha infatti pubblicato una serie di poster, ognuno dei quali mostra un personaggio del film. Ovviamente, venendo da Anderson, hanno uno stile meraviglioso e leggermente insolito, trasudando l’uso caratteristico della composizione e del colore da parte del regista – e i fan stanno già chiedendo su Twitter dove poterli acquistare! Li trovate di seguito:

The French Dispatch: i nuovi stravaganti character poster del film di Wes Anderson

La pellicola è stata spesso descritta come una “lettera d’amore ai giornalisti” ed è ambientata in un avamposto di un giornale americano nella Parigi del ventesimo secolo. Il ricco cast del progetto è composto da Benicio Del Toro, Frances McDormand, Jeffrey Wright, Adrien Brody, Timothee Chalamet, Lea Seydoux, Tilda Swinton, Mathieu Amalric, Lyna Khoudri,Elisabeth Moss, Stephen Park, Owen Wilson, Elisabeth Moss e Bill Murray. Di seguito la sinossi preliminare:

The French Dispatch è l’edizione europea dell’Evening Sun di Liberty, Kansas. Un resoconto settimanale dei fatti a livello di politica globale, arti (alte o popolari), moda, cucina, enologia, e storie di varia umanità da luoghi distanti. Quando il direttore muore, lo staff editoriale decide di pubblicare un’ultima edizione memoriale evidenziando le tre storie migliori pubblicate nei dieci anni di vita del magazine. Le storie sono incentrate su un artista condannato all’ergastolo per un doppio omicidio, le rivolte studentesche e un rapimento risolto da uno chef.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati