The Girl in the Woods: il trailer della serie horror diretta da Krysten Ritter

Il 21 ottobre la storia a tinte horror arriverà sugli schermi americani

The Girl in the Woods ha finalmente un trailer e una data di uscita su Peacock: il 21 ottobre la serie horror arriverà sugli schermi americani. Tutti gli otto episodi usciranno contemporaneamente. Il progetto si basa sull’horror The Door in the Woods e sul suo sequel The Girl in the Woods, prodotti per Crypt TV e che avevano come protagonisti Kal Penn e Peyton List. Il primo dei due cortometraggi ha debuttato nel 2018 ed era stato scritto e diretto da Joey Greene. Al centro della trama c’erano i figli di una famiglia che trova la misteriosa porta intorno a cui ruota la storia. Il sequel era invece stato distribuito nel 2020 ed era stato scritto da David Calbert e Van Nguyen, mentre alla regia c’era Roxine Helberg. Gli eventi erano ambientati sette anni dopo la storia originale. Di seguito il trailer:

The Girl in the Woods: il trailer della serie horror diretta da Krysten Ritter

Nel trailer si assiste all’incontro tra la ragazza protagonista e le due teenager che dovranno unire le forze con lei per combattere contro una terrificante creatura. Nello specifico la storia è ambientata nel nord-ovest del Pacifico, The Girl in the Woods segue la fuga di Carrie da una misteriosa colonia simile a un culto che protegge il mondo dai mostri nascosti dietro una porta segreta all’interno dei boschi. Nella serie vengono toccate anche questioni di interesse sociale, come le discriminazioni basate sul genere e l’orientamento sessuale. Krysten Ritter si occuperà della regia di quattro puntate, compreso il pilot. Mentre Jacob Chase sarà impegnato dietro la macchina da presa per i restanti episodi. La sceneggiatura della serie è firmata da Jane Casey Modderno (The Birch). Nel cast della serie troviamo Stefanie Scott, Misha Osherovich, Sofia Bryant, Will Yun Lee, Kylie Liya Page, Reed Diamond e Leonard Roberts.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati