News

The House That Jack Built: le foto del film di Lars Von Trier con Matt Dillon

Dopo il controverso “Nimphomaniac“, il regista danese Lars Von Trier tornerà al cinema nel 2018 con il suo nuovo film “The House That Jack Built” in cui Matt Dillon sarà un serial killer negli anni ’70.   Ecco a voi una prima immagine del killer:

The House That Jack Built: Matt Dillon si trasforma in un violento serial killer

Stando alle parole del regista, questo sarà il suo film più brutale e, malgrado ciò, è deciso a ripresentarsi al Festival di Cannes. (dopo quello che è successo con Melancholia, ci sarà da divertirsi) Le vittime che Jack ucciderà saranno interpretate da Uma Thurman, Siobhan Fallon Hogan, Sofie Gråbøl, and Riley Keough.

Non fu semplice reclutare questi attori, disse Trier in un intervista, in quanto la sceneggiatura fu mandata a tantissime persone che avrebbero voluto lavorare con il regista, ma dopo averlo letto si tirarono indietro. Solo Matt Dillon e Uma Thurman ebbero il fegato di accettare i ruoli.

Il film avrà quindi una forte dose di violenza sulle donne, tema al quanto delicato al giorno d’oggi. A parte lo scandalo Weinstein, Trier fu accusato da Björk, protagonista del film debutto del regista danese “Dancer in the dark“, di molestia sessuale.

Dogville: il capolavoro dimenticato di Lars Von Trier

Quello che dobbiamo fare allora non è che aspettare il prossimo anno per quello che sarà sicuramente un film che farà “rumore” e che segnerà il ritorno di uno dei registi più controversi e discussi del nostro secolo.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close