News

The Mule: annunciata la data di uscita del nuovo film di Clint Eastwood

Clint Eastwood si getta in una nuova avventura come attore, regista e produttore di The Mule

La Warner Bros. ha annunciato la data d’uscita ufficiale del nuovo film diretto ed interpretato da Clint Eastwood. The Mule, questo il titolo dell’opera, uscirà nelle sale americane il prossimo 14 dicembre. Nel film reciteranno Bradley Cooper (con il quale ha già collaborato in American Sniper), Michael Peña, Dianne West Laurence Fishburne.

Clint Eastwood torna quindi sul grande schermo nel doppio ruolo di regista e attore. Interpreterà il protagonista della storia Earl Stone, un uomo di 80 anni solo, al verde e alle prese con il fallimento della sua attività. Per far fronte alle difficoltà economiche l’anziano accetta di fare “il mulo”, cioè trasportare droga per un cartello messicano. La sua abilità nel porre a termine tutti gli incarichi che gli vengono affidati lo porterà presto a finire sotto la lente della DEA. L’agente Colin Bates (Bradley Cooper) si metterà sulle sue tracce cercando di porre fine ai traffici illeciti del cartello.

The Mule: in uscita nelle sale americane a dicembre

 

In un’intervista il capo della Warner Bros. Toby Emmerich ha dichiarato:

Stiamo aspettando che Clint ci mostri il film, è il modo in cui funziona da 25 anni, è “quando e dove dice Clint”.

La storia che viene narrata nel film è vera, si basa su un articolo uscito sul New York Times. Nel pezzo veniva intervistato l’agente speciale della DEA Jeff Moore, che ha arrestato l’ottantasettenne Leo Sharp nel 2011. L’articolo “Il mulo di 90 anni del cartello di Sinaloa” è stato scritto da Sam Dolnick e successivamente i diritti sono stati venduti a Imperative Entertainment nel 2014.

Nick Schenk è stato assunto nel febbraio del 2015 per adattare l’articolo alla sceneggiatura di un film. Nel gennaio 2018 è stato rivelato che Clint Eastwood non solo sarebbe stato il protagonista, ma anche il regista e il produttore. La scelta della data d’uscita non sembra tra le più felici, il periodo natalizio è infatti uno dei momenti meno adatti per far uscire un film “normale. La concorrenza sarà molta ma la speranza è che Clint Eastwood riesca a regalarci un altro dei suoi film duri e crudi, ma dall’indubbia bellezza.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker