News

The Witcher 2: Basil Eidenbenz sarà il nuovo interprete di Eskel

Dopo l'addio di Thue Rasmussen, Basil Eidenbenz è il nuovo interprete del personaggio di Eskel

Dopo l’addio di Thue Rasmussen, che ha abbandonato la serie a causa di complicazioni lavorative, sarà Basil Eidenbenz il nuovo interprete di Eskel, nella seconda stagione di The Witcher. Netflix lo annunciato oggi. Si tratta dell’attore svizzero Basil Eidenbenz, visto in serie come VictoriaThe Athena e nel film La Favorita. Secondo alcune fonti, l’attore sarebbe già impegnato nella recitazione delle prime scene. Pare inoltre, che nei nuovi episodi appariranno i personaggi di Jacob Fenn e Codringher, investigatori alleati di Geralt presenti nei libri di Sapkowski.

The Witcher: è Basil Eidenbenz il nuovo interprete di Eskel nella seconda stagione

La serie The Witcher, tratta dai famosi romanzi di Andrzej Sapkowski, ha fatto il suo debutto su Netflix con la prima stagione il 20 dicembre 2019. La saga dello strigo aveva già raccolto un discreto successo oltre che con i romanzi originali anche con i videogiochi. Nella serie tv il protagonista Geralt di Rivia è interpretato da Henry Cavill, mentre l’affascinante maga co-protagonista Yennefer da Anya Chalotra. La serie tornerà prossimamente sugli schermi con la seconda stagione grazie al ritorno della troupe sul set situato agli Arborfield Studios dal 17 agosto.

Nel cast della seconda stagione di The Witcher, oltre a Henry Cavill, Anya Chalotra e Freya Allan, ci saranno anche; Kristofer Hivju (Nivellen), Yasen Atour (Coen), Agnes Bjorn (Vereena), Paul Bullion (Lambert), Aisha Fabienne Ross (Lydia), Mecia Simson (Francesca), Kim Bodnia (Vesemir), mentore di Geralt ed Eskel (Basil Eidenbenz). Intanto, da poco, Netflix ha annunciato la realizzazione di una miniserie prequel di The Witcher in sei parti, intitolata Blood Origin, che arriverà sulla piattaforma streaming prossimamente.

La sinossi ufficiale:

Ambientato in un mondo elfico 1200 anni prima del mondo di The Witcher, questo prequel racconta l’origine del primissimo “witcher” e gli eventi che portano alla fondamentale “congiunzione delle sfere”, quando i mondi di mostri, uomini ed elfi si sono uniti per diventare uno.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button