Tiger King 2: Carole Baskin ha fatto causa a Netflix

C’è già aria di guerra attorno alla seconda stagione della serie

È iniziata la polemica per l’uscita di Tiger King 2, con Carole Baskin che ha avviato una causa contro la piattaforma streaming Netflix. La diretta interessata, tra le figure protagoniste della surreale storia raccontata nella serie documentario; ha in particolare accusato Netflix e la Royal Goode Productions di aver utilizzato senza autorizzazione del materiale personale nella seconda stagione. Tuttavia, già la scorsa notte, è arrivata la decisione di un giudice della Florida di negare sia a Carole Baskin che al marito la richiesta di sospensione preventiva della diffusione del materiale. Ecco le motivazioni del giudice:

Sebbene la Corte comprenda la frustrazione dei Baskin, non sembra che l’inclusione del filmato causi danni immediati che non possano essere risarciti con un indennizzo monetario. È importante sottolineare che la Corte si limita a constatare che i Baskin non hanno diritto al rimedio straordinario di un ordine restrittivo temporaneo. Che sarebbe stato inserito prima che ai Convenuti fosse data un’opportunità adeguata di rispondere.

Tiger King 2: Carole Baskin ha fatto causa a Netflix

La stagione 2 porterà avanti la docuserie che narra le vicende e la rivalità tra Joseph “Joe Exotic” Maldonado-Passage, proprietario di uno zoo e allevamento di tigri, e l’attivista Carole Baskin. La prima stagione di Tiger King è stata pubblicata il 20 marzo dello scorso anno; e da allora è diventato un vero e proprio fenomeno scalando rapidamente la classifica delle serie più popolari. Secondo alcuni rumor, la seconda stagione toccherà in maniera approfondita la scomparsa del marito di Baskin. Nelle richieste presentate dai legali infatti si leggeva:

L’uso non autorizzato da parte degli imputati delle riprese cinematografiche dei Baskin e del Big Cat Rescue assicuratosi dalla Royal Goode Productions nell’ambito dell’utilizzo di immagini causerà ai Baskin danni irreparabili per le quali non hanno un rimedio adeguato.

I nuovi episodi arriveranno su Netflix il 17 novembre.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *