Till Death: Megan Fox ammanettata al marito morto nel trailer dell’horror

Le prime immagini del film diretto dall'esordiente S.K. Dale

Non il migliore anniversario di matrimonio per il personaggio interpretato da Megan Fox in Till Death, film horror di cui è stato diffuso in rete il primo trailer ufficiale. Diretto dall’esordiente S.K. Dale, la pellicola si basa su una sceneggiatura scritta da Jason Carvey finita nella Black List, che contiene i migliori copioni che circolano sulle scrivanie dei più importanti executives hollywoodiani. Till Death racconta di una protagonista che viene lasciata ammanettata al marito morto da qualche perverso personaggio animato da una non meglio specificata sete di vendetta; dovrà cercare di sopravvivere nonostante l’arrivo imminente di sicari che vogliono terminare il lavoro e far fuori pure lei. Il resto del cast della pellicola include Eoin Macken, Aml Ameen, Callan Mulvey e Jack Roth. Alla produzione troviamo David Leslie Johnson (Aquaman), Tanner Mobley, Les Weldon, Yariv Lerner e Rob Van Norden. Till Death è previsto nelle sale americane il prossimo 2 luglio; di seguito il trailer ufficiale.

Till Death: ecco il trailer dell’horror con protagonista Megan Fox 

Il regista ha spiegato che l’intenzione era quella di girare il film nella capitale bulgara di Sofia, durante la primavera del 2020; il suo programma tuttavia è stato stravolto dall’emergenza sanitaria:

Ci stavamo preparando a girare a marzo, e in quel momento nevicava, avevamo trovato le nostre location e avevano iniziato a costruire tutto. Poi tutto si è fermato. Ho sempre avuto l’obiettivo di realizzare il mio primo lungometraggio entro i 30 anni. In realtà era il mio trentesimo compleanno, hanno portato una torta e hanno detto ‘Scusa, dobbiamo chiudere lo studio, stiamo mandando tutti a casa.’ Siamo tornati a giugno e abbiamo ricominciato a prepararci per girare un set cinematografico in inverno, anche se a Sofia era estate. Abbiamo dovuto cambiare completamente marcia e creare con il team degli effetti speciali questi incredibili set coperti di neve finta. È stato diverso dal previsto, ma alla fine sono abbastanza contento del risultato.

Articoli correlati