News

Tom Holland dopo il successo al cinema pensa di provare con la stand-up comedy

L'attore potrebbe seguire le orme del padre

Tom Holland dopo il successo ottenuto nel mondo del cinema con il suo Spider-Man e dopo l’intensa interpretazione in Cherry, pensa di dedicarsi alla stand-up comedy. L’attore ai microfoni del podcast di Vanity Fair, Little Gold Man, ha ammesso di voler tentare questa esperienza artistica per ripercorrere le orme del padre. Dominic Holland iniziò ad esibirsi nel 1991 e da allora non ha più smesso, partecipando poi a programmi televisivi, film e scrivendo svariati libri.

Pubblicità

Tom ha dichiarato:

Adesso vorrei provare a fare qualcosa che mi sfidi, qualcosa che non ho mai fatto prima. Potrebbe essere una commedia o anche un film drammatico con un personaggio che si allontana completamente dalla mia vera personalità, diverso. Ma anche un’opera teatrale, mi piacerebbe molto tornare a esibirmi sul palco. Soprattutto, sto un flirtando con l’idea di provare un po’ di stand-up comedy, seguendo proprio le orme di mio padre. Ci sono davvero tantissime cose che vorrei provare a fare e devo costantemente ricordare a me stesso ‘ok, hai solo 24 anni e tutta una vita davanti’, quindi non voglio affrettare nulla. Voglio prendermi tutto il tempo necessario ed essere molto intelligente e strategico in tutto quello che faccio.

Tom Holland ha espresso il suo desiderio di entrare nel mondo della stand up comedy

Nonostante la giovane età Tom Holland sembra determinato a percorrere tutte le possibilità che il destino gli mette davanti. L’attesa per il suo prossimo film Cherry è tanta, soprattutto per le alte aspettative dovute ai commenti dei fratelli Russo, registi della pellicola.

Ha fornito una prestazione strabiliante. Ciò che fa a sé stesso emotivamente e fisicamente è incredibile. Non vedevamo un attore in un ruolo come questo da un sacco di tempo. La storia del film copre un lasso di tempo di un decennio, ed è accompagnato da una performance epica. E siamo davvero convinti che arriverà fino agli Oscar.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button