News

Vanessa Kirby: l’attrice difende lo sfogo di Tom Cruise sul COVID-19

La Kirby condivide con l'attore il set di Mission: Impossible 7

Lo scorso dicembre, Tom Cruise è tornato virale quando i membri della troupe di Mission: Impossible 7 hanno violato i protocolli di sicurezza COVID-19; portando l’attore a fare una filippica che ha fatto impazzire il web. L’attrice Vanessa Kirby ha detto la sua in merito a Tom Cruise, con cui condivide il set. Secondo quanto dichiarato, con la sua sfuriata, l’attore voleva lanciare un messaggio importante: col Covid-19 non si scherza. Tutto è iniziato quando il Sun ha diffuso un audio in cui si sente Tom Cruise che urla contro la crew del famoso film d’azione. Secondo l’attore alcuni membri del team di produzione hanno violato i protocolli di sicurezza del COVID-19 e per questo Cruise si sarebbe infuriato, minacciando di licenziarli. La co-protagonista del film, ha recentemente parlato della sfuriata, cercando di spiegare anche la frase di Cruise:

Stiamo creando migliaia di posti di lavoro, figli di puttana. Non voglio vedere niente di simile mai più!

Vanessa Kirby difende lo sfogo di Tom Cruise

Vanessa Kirby ha difeso le parole di Tom Cruise, spiegando inoltre che la sorella è l’assistente alla regia nel film:

Penso che quello che volesse dire Tom fosse di essere più attenti. Per me, vedere mia sorella che andava sul campo e ogni giorno riusciva a tornare a casa dal lavoro sana e salva, è stato un sollievo. L’intera industria cinematografica è stata chiusa: cinema, teatri, set cinematografici. Vederla lavorare e vedere che è riuscita a farlo, mi ha dato speranza.

Kirby non è ancora tornata sul set, ma ha detto che non vede l’ora di farlo, purché in sicurezza. L’attrice è diventata famosa interpretando la principessa Margaret nelle prime stagioni di The Crown e al momento si parla di una possibile candidatura dell’attrice per alcuni premi, grazie alla sua interpretazione in Pieces of a Woman, film uscito su Netflix il 7 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button