Recensioni

I segreti di Brokeback Mountain – Recensione del film con Heath Ladger

Ecco la recensione di uno dei migliori film di Ang Lee: I segreti di Brokeback Mountain con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal

I segreti di Brokeback Mountain è un film del 2005 diretto dal regista Ang Lee. Uno dei migliori film del regista giapponese che ha ricevuto lodi e recensioni positive sia dalla critica che dal pubblico; soprattutto per le interpretazioni dei due protagonisti: Jake Gyllenhaal e Heath Ledger. La pellicola è incentrata sulla storia d’amore omossessuale tra due cowboy, ambientata nel Wyoming del 1963. Un film scandalo che ha portato su schermo in modo esplicito, come mai altro film prima, l’amore proibito tra due uomini. Non viene lasciato nulla al caso, infatti sono diverse le scene in cui vengono mostrati i due uomini insieme senza veli e senza censure. Un punto a favore di Ang Lee, che ha saputo rendere veritiera e reale tutta la storia trasmettendo allo spettatore tutta la passione che provano i due amanti.

I segreti di Brokeback Mountain ha ricevuto ben otto nominations ai premi Oscar tutte nelle principali categorie, vincendo tre statuette come Miglior regia, sceneggiatura non originale e colonna sonora. La pellicola è basata sul racconto breve di Annie Proulx Brokeback Mountain pubblicato nel 1997 sul The New Yorker; il racconto divenne poi un romanzo intitolato Gente del Wyoming. Di seguito vi proponiamo la recensione de I segreti di Brokeback Mountain, uno dei migliori film di Ang Lee nonché del genere romantico.

QUESTO ARTICOLO POTREBBE CONTENERE SPOILER! 

Recensione de I segreti di Brokeback Mountain di Ang Lee

I due cowboy, Ennis Del Mar (Heath Ledger) e Jack Twist (Jake Gyllenhaal), si ritrovano in una cittadina del Wyoming a dover fare la transumanza al bestiame di un rencher sul monte Brokeback. Ennis ha perso la famiglia quando era piccolo, mentre Jack vuole scappare dalla sua. In mezzo alla natura, tra fiumi e valli, i due troveranno sé stessi e l’amore l’uno per l’altro. Passeranno la migliore estate della loro vita insieme ed uniti. Con la fine della stagione i due però dovranno affrontare di nuovo le loro vite: Ennis tornerà dalla sua fidanzata Alma (Michelle Williams) e si sposeranno, mentre Jack conoscerà Laureen (Anne Hathaway). Dopo quell’estate i due perdono i contatti finché Jack spedisce una cartolina a Ennis preannunciandogli una visita. Da quel secondo incontro i due torneranno a frequentarsi sporadicamente e compatibilmente agli impegni di entrambi. Jack è pronto a scappare e a vivere liberamente l’amore con Ennis, ma quest’ultimo crede che l’amore omosessuale equivalga ad una pena di morte nel mondo in cui vivono. I due si dividono ma l’amore che li lega non finirà mai.

i segreti di brokeback mountain recensione

I segreti di Brokeback Mountain – L’amore omosessuale nel Wyoming del ‘63

Il film di Ang Lee è ambientato nel 1963, periodo in cui iniziarono le lotte per la parità di diritti tra omosessuali ed eterosessuali. Racconta un importante fase della storia dell’umanità per quanto riguarda l’accettazione che l’amore omosessuale esiste. In tutto il mondo gli omosessuali sono stati vessati, umiliati e costretti a cure mediche forzate, in quanto il pensiero comune credeva che fosse una malattia. Anche nel film viene mostrato chiaramente come l’amore omosessuale fosse un tabù nella società in cui vivono Ennis e Jack. Infatti, sono costretti a ripudiare la loro passione e nascondersi dalle occhiate della gente comune. Questa condizione ricca di pregiudizi e di chiusura nei confronti di qualcosa di nuovo ed “innaturale”, sarà la causa della separazione dei due uomini. Sì perchè Ennis e Jack sono costretti a separarsi, ma l’amore è più forte di questo e li legherà per sempre.

La loro storia d’amore è solo una delle tante che negli anni ’60 furono costrette a finire per i pregiudizi e le cattiverie della gente. I due cowboy vivono in un periodo delicato per poter vivere liberamente il loro amore. Ma nonostante la chiusura della società nei loro confronti e nei confronti della comunità omosessuale, non si fermeranno. Loro andranno avanti pur di amare e lasciarsi abbandonare alla passione. Sono anni difficili per coloro che provano un amore che va contro le regole imposte dalla società; anni in cui le comunità omosessuali sono ripudiate, ma che nonostante ciò lottano per i loro diritti e per essere considerate uguali a tutti gli altri. L’amore tra Ennis e Jack è una bandiera che sventola alta per ricordarci che l’amore vero, puro e sincero vince sempre anche contro l’odio più profondo che la gente è capace di provare.

I segreti di Brokeback Mountain – L’amore è una forza della natura

L’amore di Ennis e Jack è più vero che mai nel film a loro dedicato. Un amore che va contro la morale omofoba del tempo, che supera ostacoli ed immensi paesaggi prima di trovare pace e serenità. I due cowboy che si svestono della maschera cinematografica donata al tipo di ruolo, quello di “macio”, con la pistola e cinturoni; per diventare uomini comuni che si amano alla follia. Entrambi cercano di rimanere fedeli al loro ruolo, fuggendosi e allontanandosi, ma l’amore che ci mostra Ang Lee è un amore che non si arrende. Il regista mette in scena lo stato di grazia che ci conferisce quell’amore folle, libero e talmente grande che almeno una volta nella vita ognuno di noi desidera di provare. Ennis e Jack sono schiavi dei propri sentimenti, cercano di ripudiarli di rinchiuderli nel profondo, ma questi ritornano a galla più forti di prima.

L’amore tra i due cowboy è una forza della natura, che esplode in mezzo ad essa e ritorna ogni volta nei luoghi sconfinati del Wyoming. Va contro la morale omofoba del 1963 e vive nelle menti e nei corpi dei due uomini. Ang Lee mostra un amore senza veli e censure che esiste e si tocca con mano. Un film che racconta il vero amore e la passione fisica che ne deriva. I due corpi che si uniscono in una danza che corona il sentimento reciproco. Un sentimento che li lega nel profondo, che li unisce per sempre e che proveranno per tutta la vita. Un amore forte, coraggioso e senza paura che i cowboy hanno avuto la fortuna di provare, che però firma pura la loro condanna; dato il periodo omofobo in cui vivono che si pone come ostacolo tra i due cowboy.

i segreti di brokeback mountain recensione

Conclusioni

Il film di Ang Lee I segreti di Brokeback Mountain è un film bandiera dell’amore omosessuale. Viene trattato un argomento delicato che tante volte ha trovato spazio sul grande schermo. Ma questa volta non vengono mostrate le società bigotte ed omofobe, ma l’amore puro e vero. Quell’amore che ti manda in estasi e che fa mancare la terra sotto i piedi. Il tutto coronato da un cast degno della portata del film, che regala performance perfette per raccontare un amore omosessuale. Inoltre, la sceneggiatura dolce e tagliente al punto giusto fa percepire allo spettatore l’amore che provano i due cowboy. Un film nel complesso molto buono e riuscitissimo sotto diversi punti che fa sì che trovi un posto tra le migliori pellicole dedicate all’amore omosessuale.

Recensione I segreti di Brokeback Mountain

Voto - 7

7

Lati positivi

  • Sceneggiatura scorrevole ed incisiva
  • Ottima interpretazione del cast
  • Tema centrale sviluppato correttamente

Lati negativi

  • In alcuni tratti è troppo è un po' lento

Voto Utenti: 4.65 ( 1 Voti)
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker