Recensioni

La Fratellanza – Recensione

Rating - 6

6

The Good

  • Recitazione
  • Ambientazione

The Bad

  • Sceneggiatura

Voto Utenti: Vota per primo !

La nostra recensione del film La Fratellanza, la storia di un uomo cambiato e corrotto dal carcere.

La Fratellanza RecensioneLa Fratellanza ( 2017, titolo originale “Shot Caller”) diretto e sceneggiato da Ric Roman Waugh, racconta la storia di un uomo che viene trasformato completamente dall’ esperienza del carcere.

La trama

Jacob Harlon (Nikolaj Coster-Waldau, Jamie Lannister in Games of Thrones) è un normale cittadino, vive in una bella casa con una moglie e un figlio. Una sera dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo Jacob causa un incidente stradale in cui perde la vita uno dei passeggeri, un suo caro amico. Sfortunatamente Jacob dovrà scontare la sua condanna di omicidio colposo in carcere, nello stesso braccio di assassini e criminali vari. Per sopravvivere in prigione sarà costretto a chiedere protezione ad una gang in cambio di favori. Con il tempo Jacob cambia sembianze, inizia a tatuarsi, diventa lui stesso un assassino ed entra a far parte a pieno titolo della Fratellanza. All’ uscita dal carcere per garantire la salvaguardia della sua famiglia dovrà continuare a prestare i suoi servigi al capo della gang, un detenuto che si fa soprannominare La Bestia

La Fratellanza Recensione

La Fratellanza in breve:

La Fratellanza si snoda in due narrazioni separate, una al presente, dove Jacob ormai completamente cambiato è tornato in libertà, ed una al passato che racconta la storia dal principio, ambientata prevalentemente in carcere. In quest’ ultima parte ritroviamo elementi caratteristici del genere come tatuaggi di appartenenza, razzismo, lotta tra gangs, leggi non scritte del carcere, violenza. Sebbene rientri tutto nel già visto sono in assoluto le scene più interessanti e frenetiche dell’ intero film. Non si può dire la stessa cosa delle parti ambientate nel presente che spezzano clamorosamente il ritmo, rallentano la storia e scadono in un genere crime abbastanza banale e poco interessante. Discutibili anche vari personaggi secondari come detective e poliziotti poco carismatici e caratteristici.

La Fratellanza Recensione

Altra cosa che non ci ha convinti del film La Fratellanza è l’evoluzione di Jacob che avviene troppo velocemente. Nel personaggio scatta un raptus omicida assolutamente non giustificabile da quanto ci viene mostrato nel film così come la sua improvvisa devozione a la Fratellanza.

La Fratellanza Recensione

Buona la recitazione della star di Games Of Thrones, Nikolaj Coster-Waldau, cosi’ come quella di Jon Bernthal (The Walking Dead, Baby Driver) che nel film interpreta il criminale Shotgun.

In conclusione:

La Fratellanza è una pellicola con un potenziale sprecato a causa di una sceneggiatura tremolante. Ben recitato e molto interessante per diversi spunti che fornisce come la denuncia della sicurezza nelle carceri. Consigliato agli appassionati del genere.

Il film è nelle sale italiane dal 7 settembre. Vi lasciamo al Trailer de La Fratellanza, buona visione.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker