CuriositàSerie Tv

10 tra le più famose canzoni delle serie TV

Ecco una lista di 10 canzoni delle serie TV, tra le più famose di sempre

Come nei film, anche nelle serie TV la musica svolge un ruolo importante, a volte fondamentale. A pensarci bene, in effetti, certe scene non avrebbero avuto lo stesso impatto senza una particolare scelta musicale. In alcuni casi si tratta di canzoni già note al grande pubblico e inserite all’interno di una scena per esaltarne le immagini, le emozioni, le intenzioni, insomma il messaggio generale. In altri, invece, le melodie sono originali. Vengono create appositamente per il prodotto televisivo, utilizzate, spesso, come sigla iniziale e ricorrenti durante tutto il corso della storia.

In questo articolo vi proporremo una lista di 10 canzoni memorabili di alcune tra le più famose serie TV. A partire dai brani classici di I segreti di Twin Peaks composti da Angelo Badalamenti, fino ad arrivare a serie più recenti come Black Mirror. Ecco a voi la nostra selezione di alcune tra le più famose canzoni delle serie TV.

Canzoni delle serie TV: I segreti di Twin Peaks – The world spins

Sicuramente una tra le colonne sonore più famose, di una serie cult come I segreti di Twin Peaksche non smette di far parlare di sé. Le note composte da Badalamenti accompagnano spesso dei momenti significativi relativi alle misteriose circostanze intorno alla morte di Laura Palmer.

Oltre alla famosa colonna sonora che fa da sigla iniziale a Twin Peaks, una canzone, legata ad una particolare scena, è rimasta nelle menti e nei cuori dei fan della serie creata e diretta da Lynch. Stiamo parlando di The world spins, composta da Badalamenti e cantata da Julee Cruise durante una sequenza della serie all’interno della Roadhouse. La canzone sembra avere un impatto forte su tutti i cittadini di Twin Peaks, lasciandoli come in preda ad un vuoto esistenziale. Il testo del componimento appare significativo ai fini della storia. La scena, su questo sfondo rosso sangue, è pervasa da un’atmosfera di tristezza, malinconia e abbandono, caratteristica delle melodie di Badalamenti.

Canzoni delle serie TV: Grey’s Anatomy – Chasing Cars

Stiamo parlando di uno dei medical drama più famosi della tv. Grey’s Anatomy, ormai alla sua 15esima stagione, sembra non fermarsi più. A rendere drammatici determinati episodi della serie contribuiscono, con un ruolo fondamentale, le canzoni. Si tratta di composizioni non originali, ma che sembrano calzare a pennello nelle situazioni messe in scena dal prodotto televisivo creato da Shonda Rimes.

La scena riportata sopra è sicuramente una delle più famose e drammatiche di tutte le stagioni. La canzone che accompagna l’evento è Chasing Cars degli Snow Patrol, ormai divenuta un manifesto della serie e inserita più volte nel corso della storia. La scena proposta è relativa alla prima volta in cui quelle iniziali note strazianti fanno da sottofondo ad una scena ancora più straziante. Insomma, per i fan di Grey’s Anatomy sentire questa canzone è un vero e proprio ‘colpo al cuore’. Ma rimane una canzone bellissima che non si può fare a meno di ascoltare a ripetizione ogni volta che se ne sente il bisogno.

Canzoni delle serie TV: Sherlock – Sherlock Theme Song

Una delle serie inglesi più riuscita. Sicuramente, però, Sherlock non sarebbe stata la stessa senza due attori strepitosi come Benedict Cumberbatch Martin Freeman, che incarnano alla perfezione i personaggi del famoso investigatore e il fedele collega e amico. La serie, arrivata alla sua quarta stagione, va incontro a un destino incerto. L’ufficialità dell’arrivo della quinta stagione non è, infatti, sicura al 100%. Alcune voci infatti negano l’inizio delle riprese.

Il motivetto che accompagna Sherlock Holmes e John Watson nelle loro avventure è inconfondibile. Il ritmo incalzante e il sound tipicamente british è perfettamente azzeccato per l’atmosfera della serie ideata da Steven Moffat e Mark Gatiss. L’ironia caratteristica del singolare investigatore inglese e gli stravaganti episodi che vedono coinvolti i due protagonisti vanno a braccetto con il theme di Sherlock, che alterna toni spensierati ad altri più tetri, entrambi coinvolgenti ed avvincenti. Certamente un motivo che ti entra in testa ma non stanca mai.

Canzoni delle serie TV: American Horror Story: Asylum – The Name Game

La serie ideata e diretta da Ryan Murphy non smette di affascinare gli amanti del genere horror e non solo. Sì, perché American Horror Story non si limita a terrorizzare il pubblico, anzi, in un certo senso, affascina grazie, tra le altre cose, a delle scelte innovative sia a livello narrativo che stilistico.

La puntata in questione prende il titolo dalla canzone originale The Name Game,interpretata dalla magnifica Jessica Lange. Con questa performance, Ryan Murphy sembra attingere direttamente da una delle prime serie che lo hanno reso famoso, vale a dire Glee. L’episodio The Name Game è uno dei finali della seconda stagione, tra le più apprezzate, e consiste in uno dei punti di svolta della trama. L’esibizione non è che un’allucinazione di Suor Jude come conseguenza dell’elettroshock a cui è stata sottoposta. Nella scena troviamo tutti i personaggi più famosi e inquietanti di Asylum cimentarsi con la coreografia del brano.

Canzoni delle serie TV: La casa di carta – Bella ciao

Il celebre canto popolare, simbolo della Resistenza italiana, è oggi cantato praticamente in tutto il mondo. Questo grazie (o a causa) dell’inserimento di Bella Ciao nella serie evento del 2018 La casa di carta. La serie non-americana più seguita di Netflix è diventata un fenomeno virale relativamente in poco tempo e ha conquistato milioni di spettatori di tutto il mondo.

La scena in cui El Profesor e Berlino quasi recitano le parole di Bella Ciao è tra le più potenti e note della serie e il suo inserimento nella storia è, in un certo senso, giustificato. Ma è un bene o un male l’effetto che sta avendo un canto di lotta così importante per l’Italia nel mondo? La notorietà che ha raggiunto in Paesi stranieri è una buona cosa, ma i vari remix e le hit da discoteca che ne sono scaturiti no di certo. Fatto sta che Bella Ciao rimane una delle canzoni più ascoltate nell’anno passato.

Canzoni delle serie TV: Lost – Life and Death 

Una delle serie con la soundtrack più bella, avvincente ed emozionante. D’altronde Michael Giacchino è uno tra i compositori più apprezzati e richiesti del momento. Lost continua a far parlare di sé dopo quasi una decina di anni dalla messa in onda dell’ultimo episodio.

Life and Death, questo il nome della colonna sonora della serie ideata da J. J. Abrams, Damon Lindelof e Jeffrey Lieber. Non ci poteva essere un titolo più azzeccato per una storia di sopravvivenza, di fede, di vita, di morte. La ‘canzone’ accompagna alcuni tra i momenti più significativi e commoventi della serie e ritorna nell’ultima scena, che ha creato diversi dibattiti, ma ha chiuso il cerchio di una delle storie più appassionanti ed enigmatiche raccontate da un prodotto televisivo. È quasi impossibile ascoltare questa musica e non far tornare alla mente le avventure, gli amori, i misteri, le amicizie dei sopravvissuti al volo Oceanic 815.

Canzoni delle serie TV: One Tree Hill – I don’t want to be

I don’t want to be di Gavin DeGraw è rimasta nei cuori dei fan della serie generazionale creata da Mark Schwann. One Tree Hill è una di quelle serie difficili da dimenticare per chi è cresciuto con i drammi, gli amori e le speranze di Lucas e dei suoi compagni dall’adolescenza fino all’età adulta. È stato un po’ come crescere con i protagonisti della storia.

La canzone di DeGraw introduce gli episodi delle prime quattro stagioni e dell’ottava. “I’m tired of looking around rooms wondering what I gotta do or who I’m supposed to be, I don’t want to be anything other than me“. “Non voglio essere nessun’ altro se non me stesso“. Queste le parole recitate dal testo della canzone che rispecchiano alla perfezione lo spirito della serie, la quale si rivolge principalmente ai giovani e li esorta a non dimenticare le proprie origini e rimanere fedeli a sé stessi.

Canzoni delle serie TV: Black Mirror – Anyone Who Knows What Love Is

You can blame me, try to shame me and still I’ll care for you“. È capitato a tutti di guardare un episodio di Black Mirror, sentire queste parole su un lenta melodia e pensare: dove l’ha già sentita questa canzone? Beh, si tratta di Anyone who knows what love is, interpretata in origine da Irma Thomas negli anni sessanta e divenuta ormai una canzone ricorrente nelle diverse stagione della nota serie Netflix.

Il brano appare per la prima volta nel secondo episodio della prima stagione, 15 Milioni di celebrità, scelto da Abi per la sua performance canora nel talent show Hot Shot. Ritroviamo la canzone in alcuni episodi delle stagioni successive: in Bianco Natale (seconda stagione), Gli uomini e il fuoco (terza stagione) e infine in Crocodile (quarta stagione). Su internet ci sono varie teoria del perché il brano sia inserito in questi determinati episodi, ma Brooker non si è mai espresso sull’argomento. Fatto sta che Anyone who knows what love is risulta una sorta di connettore tra le storie raccontate nelle puntate in questione, e chissà che forse non appaia nella prossima stagione…

Canzoni delle serie TV: Glee – Don’t stop believing

Parliamo ora di una storia che ha dialogato come mai prima d’ora con i giovani. Sì, perché Glee non è la solita serie adolescenziale, è molto di più. La musica, certamente, è il cuore della serie creata da Ryan Murphy che ha regalato performance eccezionali, ha fatto conoscere canzoni e artisti forse poco noti e ha permesso di apprezzare generi musicali lontani dai nostri.

Glee non è solamente performance e battute, ma un vero e proprio modello per tutte quelle persone che non si sentono accettate per quelle che sono. È una serie che ha lasciato nei cuori degli spettatori la gioia più pura e genuina ed ha insegnato a non perdere la speranza e credere nei propri sogni. Non a caso la canzone manifesto di Glee è Don’t stop believing dei The Journey, con la quale si conclude il pilot da cui inizia tutta la bellissima storia raccontata da Murphy, la quale ha aiutato milioni di ragazzi in tutto il mondo.

Canzoni delle serie TV: Breaking Bad – Baby Blue

E finiamo la nostra lista con una delle serie più acclamate di sempre. Breaking Bad è una di quelle serie che riesce a mettere d’accordo tutti, o quasi. Tra le canzoni più significative presenti nella storia non potevamo che scegliere Baby Blue dei Badfinger.

Il brano è perfettamente attinente alla scena finale, come del resto la serie in generale, dove tutto sembra ricondurre ad una sola e unica cosa: la metanfetamina. Una serie del calibro di Breaking Bad non poteva di certo finire che con una canzone movimentata a fare da sottofondo alla scena conclusiva in cui osserviamo un Walter White, o sarebbe meglio dire Heisenberg, inerme e abbandonato sul pavimento. Una canzone che tutti abbiamo ascoltato più e più volte dopo aver finito la serie e che non può che riportare alla mente tutte le vicende straordinarie che hanno visto coinvolti per sei stagioni Walter White e Jesse Pinkman.

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close