Curiosità

Predestination: spiegazione del film con Ethan Hawke

Proviamo a risolvere l'intricato puzzle fantascientifico diretto dai fratelli Spierig

Predestination è un film del 2014 scritto e diretto dai fratelli Michael e Peter Spierig, i personaggi principali sono invece interpretati da Ethan Hawke e Sarah Snook. La pellicola non è altro che l’adattamento cinematografico del racconto Tutti voi zombie (…All You Zombies…) scritto da Robert A. Heinlein e pubblicato nel 1959. In un momento storico dominato dai cinecomics sembra sempre più difficile realizzare un film di fantascienza che metta d’accordo tutti senza trattare il tema supereroistico. Predestination invece dopo essere uscito in sordina è riuscito a conquistare sia pubblico che critica grazie ad una sapiente sceneggiatura e alle interpretazioni dei protagonisti. Nel caso in cui necessitaste di chiarimenti sulla complessa serie di eventi alla base del film non vi resta che addentrarvi con noi nella spiegazione di Predestination, cercando di rispondere ad una semplice domanda:

Chi è nato prima, l’uovo o la gallina?

A determinare il successo del film è stato sicuramente l’aver trattato il tema dei viaggi nel tempo con lucidità e chiarezza. La chiarezza di cui si parla ovviamente non è concettuale, ma espositiva. Tutto trova il suo posto, senza sbavature o cervellotici stratagemmi narrativi volti a tappare falle nate dall’aver trattato un tema tanto complesso. È vero, il racconto da cui è tratta la pellicola viene considerato dal filosofo David Lewis come un esempio di storia “perfettamente coerente” sui viaggi nel tempo ma è altrettanto vero che adattare un testo per il cinema non è mai semplice.

Indice

Trama e protagonisti – Predestination spiegazione

Il film ruota attorno a tre soli personaggi: Jane, John e un “agente temporale”. Quest’ultimo è un funzionario del governo che ha il compito di viaggiare attraverso il tempo e modificare quegli eventi che in un modo o nell’altro hanno causato un elevato numero di vittime. Un lavoro non senza rischi dato che comporta forti dilemmi etici e possibili problemi di salute legati alla degenerazione del sistema nervoso. Al Pantheon dei protagonisti si aggiunge l’inafferrabile Fizzle Bomber, terrorista che con i suoi attentati ha distrutto la vita di centinaia di persone. L’agente protagonista cercherà con ogni mezzo di scovare e fermare il bombarolo, cambiando la storia e salvare quanti più innocenti possibile. “Si può cambiare il passato?”, questo è il quesito che il film pone a se stesso e allo spettatore.predestination spiegazione

Il pregio di Predestination sta nel fatto che oltre alla domanda fornisce anche la risposta, contenuta “banalmente” nel titolo stesso. Tutto si gioca infatti sul concetto di predestinazione e di come il libero arbitrio non sia soltanto che una Fata Morgana: un complesso miraggio di cui gli uomini si infatuano ineluttabilmente. L’esistenza si riduce ad una sterile ripetizione ciclica di ogni evento, tema trattato in modo simile nella recente Dark, serie tedesca targata Netflix. Questo approccio va a privare di tutto il suo potere la capacità decisionale dell’uomo, dipingendolo come un burattino nelle mani di qualcosa di più grande. In ognuna delle sue esistenze l’agente sarà così costretto a inseguire il terrorista, il quale a sua volta non potrà far altro che continuare a mietere vittime; tutto ciò porterà ogni volta all’incontro tra l’agente e John così che questi gli riveli il suo passato, senza soluzione di continuità.

L’agente temporale e John – Predestination spiegazione

Per chiarire ogni aspetto della pellicola procediamo con la spiegazione di Predestination. Il film si apre con una scena ambientata nel 1964: l’agente temporale protagonista rimane sfigurato in volto e viene ferito alle corde vocali a causa dell’esplosione di un ordigno costruito da Fizzle Bomber. Questo terribile evento lo costringerà a ricorrere alla chirurgia per ricostruire il proprio viso e riparare le corde vocali, con conseguente cambio di voce. Ripresosi dagli interventi viene assegnato ad un’ulteriore missione: fermare l’attentatore. Sotto le mentite spoglie di un barista viene inviato così nel 1970 nella speranza di fermare finalmente il pericoloso criminale. Nel bar incontrerà il misterioso John, un uomo la cui storia lascerà col fiato sospeso l’agente temporale. John rivela infatti di essere nato donna e che il suo vero nome è Jane. Una giovane prodigio, sia nell’intelletto che nel fisico, costretta a crescere in un orfanotrofio dopo l’abbandono dei genitori.

Giunta alla maturità si diploma con ottimi voti tanto da attirare l’attenzione del Signor Robertson, un agente governativo che intende reclutarla per un programma spaziale denominato Space Corps. Il progetto segreto prevede di arruolare donne dalla particolare intelligenza e dalle spiccate doti fisiche per “alleviare la solitudine” degli astronauti uomini.  Nonostante Jane risulti di gran lunga la migliore in ogni test viene come al solito frenata dal suo carattere imprevedibile. A causa di una rissa dove ferisce una compagna viene infatti allontanata dal progetto e costretta a trovarsi da vivere in altro modo. Frenando ogni impulso decide di smussare il suo carattere spigoloso per potersi mantenere come assistente domestica. La sua vita procede monotona e ripetitiva fino all’improvviso incontro con un uomo misterioso che dopo averla sedotta sparisce nel nulla così come era comparso. Non sembra esserci pace per la giovane Jane, presa in giro dagli uomini e dal destino.

John e Jane – Predestination spiegazione

Quando tutto sembra perduto il Signor Robertson torna a far visita alla giovane rivelandole il vero scopo del progetto Space Corps: l’agenzia non sta cercando astronaute o accompagnatrici spaziali, bensì individui straordinari in grado di viaggiare attraverso il tempo. Jane non sta nella pelle ed è pronta ad accettare, se non fosse che scopre di essere rimasta incinta dell’uomo che l’ha prima sedotta e poi abbandonata. Rinunciato ad ogni velleità si dedica alla gravidanza con tutta se stessa, fino al momento del parto. A causa di alcune complicanze i medici si vedono però costretti a rimuovere utero e ovaie,scoprendo però qualcosa di straordinario: Jane possiede sia gli organi maschili che femminili, non tutto è quindi perduto. Dopo aver estratto il bambino si dedicano così alla riconversione del sesso della giovane, trasformando Jane in John. Al trauma successivo l’operazione il/la protagonista dovrà affrontare anche il rapimento della propria figlia.predestination spiegazione

Un soggetto non identificato si è insinuato nella nursery rapendo la sua bambina, della quale non avrà più notizie. Arrivato a questo punto del racconto il barista/agente propone a John di viaggiare con lui indietro nel tempo ed uccidere il padre di sua figlia. La motivazione alla base di questa richiesta è che con molta probabilità quell’uomo è lo stesso terrorista che sta mietendo vittime su vittime con i suoi attentati. John non senza reticenza accetta e viaggia fino al 1963, anno del primo incontro tra Jane e il misterioso figuro. Qui Predestination continua a stupire: l’uomo che la mise incinta quando era ancora una donna non è altro che John stesso. Scopre così di essere al contempo padre, madre e figlia di sé stesso, rappresentazione tangibile dell’immagine del serpente che si morde la coda.

John, Jane, l’agente temporale e Fizzle Bomber

John, sconvolto dalla successione di incredibili eventi, decide di arruolarsi come agente temporale e dare la caccia a Fizzle Bomber. A questo punto l’ulteriore colpo di scena, John rimane ferito in un’esplosione e viene sottoposto ad un delicato intervento di chirurgia plastica. Scopre così di essere lui stesso il barista/agente incontrato al bar nel 1970. Non solo, lui è l’uomo che ha fatto incontrare John e Jane ed è sempre lui a rapire la neonata Jane per lasciarla all’orfanotrofio di Cleveland nel 1945. Il Sig. Robertson lo prende quindi da parte per rivelargli il perché di quella serie di eventi paradossali e apparentemente impossibili: lo studio della sua esistenza fuori dal comune permette all’agenzia di formare viaggiatori del tempo sempre più preparati ed efficienti. John viene convinto quindi dal suo alter ego a tornare al 1985 e cominciare l’addestramento per diventare agente così da non spezzare il ciclo di eventi.

L’agente invece è giunto al termine della sua carriera, gli rimane solo un ultimo viaggio prima di impazzire a causa dei continui viaggi temporali. Decide di recarsi pochi giorni prima del gravissimo attentato del 1975 senza però riuscire a decommissionare la propria macchina del tempo. Unendo i diversi puntini arriva ad un’altra agghiacciante scoperta: Fizzle Bomber non è altro che un’altra versione di se stesso, uscita fuori di senno a causa dei numerosi viaggi fatti nel corso della sua carriera.

John, Jane, l’agente temporale e Fizzle Bomber non sono altro che la stessa persona. Il protagonista è costretto a rincorrersi e generarsi infinite volte in infiniti spazi e tempi, senza poter far nulla per ribellarsi al suo destino beffardo. Mettere nero su bianco una spiegazione di Predestination non è facile ma capendo chi è chi, e soprattutto chi è quando, tutto si fa più semplice.

Tags

Seguici sui nostri canali social:

Facebook  Instagram

Back to top button
Close