Adrift: Jared Leto protagonista del nuovo film di Darren Aronofsky

Il regista statunitense tornerà a dirigere l'attore premio Oscar a vent'anni da Requiem for a Dream

A vent’anni dall’angosciante Requiem for a Dream, Darren Aronofsky tornerà a dirigere il premio Oscar (recentemente perso o rubato) Jared Leto in “Adrift“, prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum. Basato su un racconto di Koji Suzuki, autore del romanzo da cui è stato tratto The Ring, il film sarà ambientato in mare aperto. Qui, un peschereccio riceve una strana chiamata di soccorso e scopre uno yacht abbandonato. Un mozzo accetta di prenderne il timone mentre lo yacht viene rimorchiato fino a un porto, ma presto scopre perché gli altri membri del suo equipaggio, con molta più esperienza di lui, l’abbiano definita una nave fantasma. Aronofsky si occuperà di scrivere la sceneggiatura insieme a Luke Dawson (The Lazarus Effect). Jason Blum produrrà con la sua Blumhouse Productions, insieme a Leto e Ludbrook per Paradox, e a Carla Hacken.

Adrift: Jared Leto protagonista del nuovo film di Darren Aronofsky

Prima di occuparsi di Adrift, Aronofsky dirigerà The Whale, che vedrà protagonista Brendan Fraser. La pellicola, adattamento dell’omonima opera di Samuel D. Hunter, sarà prodotta dalla A24 in collaborazione con Protozoa Pictures, società di produzione fondata dal regista di Requiem for a Dream. L’opera di Hunter è stata elogiata dal New York Times e ha vinto il Drama Desk Award, il Lucille Lortel Award e un GLAAD Media Award.

The Whale segue un uomo sovrappeso e che vive come recluso in un appartamento situato nella periferia di Mormon Country, in Idaho, e la cui vita sta per finire. L’uomo cerca di riallacciare i rapporti con la figlia, scoprendo però di avere a che fare con una teenager infelice. La storia segue un tentativo di redenzione e trovare la bellezza in luoghi inaspettati. Il film segna il ritorno di Aronofsky dopo il thriller della Paramount Madre!, con Jennifer Lawrence; più che controverso, il film ha diviso critica e pubblico.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *