Animali Fantastici 3: al via le registrazioni della colonna sonora

Il terzo capitolo della saga prequel di Harry Potter arriverà al cinema ad aprile 2022

James Newton Howard, attraverso un post pubblicato su Instagram, ha annunciato l’inizio delle registrazioni della colonna sonora di Animali Fantastici 3. Con il titolo Animali Fantastici: I segreti di Silente, il film è previsto nelle sale cinematografiche il 15 aprile 2022. Diretto ancora una volta da David Yates, il terzo capitolo della saga prequel di Harry Potter continuerà a seguire le avventure del magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne) durante gli anni ’20. Tra i membri del cast  Eddie Redmayne nei panni di Newt Scamander, Jude Law e Mads Mikkelsen in quelli di Albus Silente e Gellert Grindelwald; tra gli altri personaggi ci saranno Ezra Miller come Credence/Aurelius Silente, Alison Sudol (Queenie Goldstein), Dan Fogler (Jacob Kowalski) e Katherine Waterston (Tina Goldstein). 

Animali Fantastici 3: sono iniziate le registrazioni della colonna sonora del film

Parte della storia sarà ambientata a Rio de Janeiro e sarà interessante vedere quali vicende verranno mostrate, con la speranza di ottenere le risposte alle domande lasciate in sospeso dal secondo film: Animali Fantastici – I crimini di GrindelwaldNonostante le critiche negative e gli incassi non da capogiro, Warner Bros. prosegue lo sviluppo del prequel della saga di Harry Potter che dovrebbe dar vita, in totale, a cinque film. Anche la scrittrice J.K. Rowling ha confermato che la saga sarà composta da cinque film in totale, con l’ultimo che porterà all’iconica battaglia tra Grindelwald e Silente. Sarà il primo film della saga che vedrà Mads Mikkelsen assumere il ruolo di Grindelwald, dopo il licenziamento di Johnny Depp a seguito delle controversie legali che coinvolgono l’attore e Amber Heard. In merito, Mikkelsen ha dichiarato:

Quando mi hanno chiamato, ovviamente lui non era più coinvolto. Non so cosa sia successo nella sua vita privata e non so se sia giusto che abbia perso il lavoro, ma sapevo solo che lo spettacolo doveva andare avanti e mi sarebbe piaciuto poterne parlare con lui se ne avessi avuto la possibilità. Purtroppo quando mi hanno chiamato avevano fretta. Ho adorato la sceneggiatura e così ho detto di sì. E so che molte persone non hanno apprezzato, ma è così che va a finire ogni tanto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *