Aquaman and the Lost Kingdom: un primo sguardo al sequel con Jason Momoa

Durante il DC Fandome è stato presentato un filmato dedicato al sequel

Durante il DC Fandome è stato mostrato un video d’anteprima che ha presentato Aquaman and the Lost Kingdom, il nuovo lungometraggio con protagonista Jason Momoa nei panni del Re di Atlantide. Nel filmato è stata svelata anche la data d’uscita del film che arriverà nelle sale il 16 dicembre 2022. Il video mostra il primo giorno delle riprese del sequel e il regista ha sottolineato il rispetto di adattare un film alla portata del clima del fumetto. Jason Momoa ha condiviso il suo entusiasmo per il personaggio e le immagini dal set hanno regalato delle anticipazioni sulle scene d’azione insieme al look dei personaggi coinvolti nella storia. Così i fan, hanno potuto dare uno sguardo in anteprima al sequel, il cui titolo ufficiale è Aquaman and the Lost Kingdom. Di seguito il video:

Aquaman and the Lost Kingdom: un primo sguardo al sequel con Jason Momoa

Il cast di Aquaman 2 comprende anche Amber Heard, che vestirà di nuovo i panni di Mera e poi ci sarà ancora Yahya Abdul-Mateen II nei panni di Black Manta. In più, Dolph Lundgren sarà di nuovo il re di Xebel Nereus, mentre Nicole Kidman tornerà nel ruolo della Regina Atlanna e Temuera Morrison presterà nuovamente il volto al padre umano di Arthur. Tra i nuovi ingressi nel cast, invece, abbiamo l’attore di Game of Thrones Pilou Asbæk. C’è attesa attorno a questo lungometraggio, considerando anche le parole dello stesso Abdul-Mateen II, che ha dichiarato:

Quando ho letto la sceneggiatura l’ho trovata migliore rispetto a quella del primo film. Posso dire che riesce a offrire agli attori un sacco di momenti molto coinvolgenti a livello narrativo. In Aquaman c’è stata solo un’introduzione a Black Manta e ad alcune delle motivazioni che lo spingono. Nel secondo film mostrerò dei colori diversi, anche perché il cattivo è sempre il character più intrigante da esplorare.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *