News

Avatar 2: ecco Kate Winslet in una foto subacquea dal set del film

Per il sequel diretto da James Cameron, l'attrice ha scoperto di riuscire a stare in apnea per oltre sette minuti

Una foto dal set di Avatar 2 ci mostra Kate Winslet in una sequenza subacquea. Per il film diretto da James Cameron, Kate Winslet ha rivelato di aver appreso le tecniche di apnea e ha scoperto di riuscire a trattenere il fiato per oltre sette minuti. Durante un’intervista concessa ad Hollywood Reporter, l’attrice ha infatti dichiarato:

Ho dovuto imparare a immergermi in apnea per interpretare quel ruolo in Avatar, ed è stato semplicemente incredibile. Il tempo più lungo in cui ho trattenuto il respiro è stato di sette minuti e 14 secondi, una cosa proprio folle.

Kate Winslet ha successivamente confermato che interpreterà una “persona acquatica” (probabilmente una Na’Vi delle popolazioni sottomarine). Ecco la foto diffusa dall’account ufficiale Twitter del sequel del blockbuster:

Avatar 2: Kate Winslet in una foto subacquea dal set del film

Anche Sigourney Weaver ha dovuto cimentarsi nelle immersioni restando sott’acqua per sei minuti durante le riprese di Avatar 2:

Ho imparato a piegarmi sul fondo dell’oceano mentre le mante scivolavano su di me e mi sono allenata con sommozzatori dell’esercito per imparare a trattenere il fiato, dopo aver fatto il pieno di ossigeno extra, per più di sei minuti.

Il tanto atteso sequel del blockbuster di fantascienza di James Cameron è stato rimandato numerose volte nel corso degli anni: ad oggi l’uscita in sala è fissata per dicembre 2022. Il cast della serie di film è formato da Kate WinsletEdie FalcoMichelle YeohVin Diesel, insieme ad un gruppo di attori che interpretano le nuove generazioni di Na’vi. Nei film torneranno anche i protagonisti del primo film, ossia Sam WorthingtonZoe SaldanaStephen LangSigourney WeaverJoel David MooreDileep Rao e Matt Gerald. Il film sarà seguito da un terzo capitolo, in uscita il 22 dicembre 2023. Per il quarto e quinto capitolo, invece, si dovrà attendere ancora qualche anno: 19 dicembre 2025 17 dicembre 2027.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button