News

Kate Winslet: “Ho deciso di fare l’attrice mentre ero sulla toilette”

Kate Winslet ha raccontato in un'intervista di come abbia deciso di fare l'attrice mentre si trovava chiusa nel bagno di casa sua

Durante un’intervista con Hollywood Repoter, l’attrice premio Oscar Kate Winslet ha raccontato di come abbia deciso di fare l’attrice mentre, a cinque anni, si trovava chiusa nel bagno di casa sua. Cresciuta nel Berkshire, nel sud-est dell’Inghilterra, aveva solo cinque anni quando ha deciso di recitare. Kate Winslet ha dichiarato nell’intervista:

Ero seduta sulla toilette. Sul serio. Potevo sentire i suoni della famiglia. Coi miei genitori e i miei tre fratelli vivevo in una casa molto piccola. Non aveano molti soldi, e le pareti erano molto sottili.

Mentre si trovata nel bagno, la Winslet era solita udire di sfuggita conversazioni che l’hanno convinta a intraprendere la via della recitazione:

Se c’era una discussione in corso, si sentiva tutto. Potevi perfino sentire i vicini attraverso le pareti. Perciò ero seduta sulla toilette e sentivo la vita intorno a me. Un giorno mia madre urlava qualcosa a mia sorella sulle scale riguardo alle sue scarpe da ballo e io ho pensato ‘Wow, se ci fosse una di quelle videocamere che riprendono e seguisse mia madre, sembrerebbe che stia recitando, invece è proprio lei’ E poi ho pensato ‘Ecco, questa è la recitazione. Voglio farlo, ecco cosa voglio fare di lavoro.’

Kate Winslet: l’intervista ad Hollywood Reporter

Kate Winslet ha infine rivelato che:

Non avevo ambizioni così grandi, volevo fare film. Mio padre era un attore, mia madre non era un’attrice, ma lo erano entrambi i suoi genitori e i suoi fratelli. Tutto ciò che vedevo erano persone felici di interpretare altri personaggi. Dal momento che i miei genitori non avevano molti soldi non parlavano di soldi. Non è mai stato quello il motore della mia scelta. Ho solo pensato ‘Magari farà teatro, e se sono fortunata potrebbero farmi girare un episodio di qualcosa’.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button