News

Better Call Saul terminerà con la sesta stagione

Stando alle dichiarazione di Giancarlo Esposito, Better Call Saul proseguirà fino alla sesta e ultima stagione

Se siete rimasti contenti della serie Better Call Saul, stando alle notizie dell’ultim’ora,  proseguirà fino alla sesta stagione. Ad aver esplicitato queste informazioni è stato proprio l’attore statunitense Giancarlo Esposito, a seguito di un’ intervista rilasciata a Collider. La notizia ha colto, dopo un iniziale scetticismo generale, un grande entusiasmo. Il celebre attore che interpreta Gus Frings ha voluto precisare che la fonte viene proprio da Vince Gilligan, ideatore sia di Breaking Bad che del suo amato prequel.

“È complicato col co-creatore”.  Ha dichiarato Esposito riferendosi al regista. “Se si guarda il modello Breaking Bad, ha detto cinque anni, cinque stagioni, ma in realtà sono state cinque e sei” ha aggiunto, inoltre, riferendosi alla divisione finale di stagione. Ed è proprio per questo motivo che “ci saranno sei stagioni” ha proseguito l’attore citando la serie. Lo stesso Gilligan ha voluto precisare che “questo sembra il modo comodo per terminare questo spettacolo”. 

Better Call Saul sesta stagione

Attualmente AMC non ha commentato a seguito delle dichiarazioni divenute virali. Tuttavia non deve sorprendere se davvero Gilligan voglia prolungare Better Call Saul per una nuova stagione. Di certo lo stesso prequel vanta un ottimo successo sia tra il pubblico (c’è chi afferma, infatti, che è superiore allo stesso Breaking Bad) desideroso di scoprire come andrà a finire, che la critica, la quale l’ha più volte acclamata.

Basti pensare alla mole di nomination che la serie ha ottenuto durante gli scorsi anni. Iniziando dagli Emmy 2015, in cui ha guadagnato ben quattro riconoscimenti ufficiali, tra cui miglior serie drammatica, miglior attore protagonista in una serie drammatica grazie a Bob Odenkirk, miglior attore non protagonista in una serie drammatica con Jonathan Banks e, infine, miglior regia in una serie drammatica a Gordon Smith per l’episodio “Five-O”. Le nomination sono seguite anche durante gli anni successivi. Chissà cosa ci riserverà il futuro della serie con la sesta stagione.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close