News

Black Mirror 5: due easter eggs svelano il finale di due vecchi episodi

Attenzione l'articolo contiene SPOILER su diversi episodi di Black Mirror

Black Mirror 5 easter eggs. Black Mirror, una delle serie più apprezzate degli ultimi anni è finalmente tornata su Netflix. Il colosso dello streaming ha distribuito tre nuovi episodi, dopo il controverso Bandersnatch, film interattivo che da la possibilità all’utente di manipolare il film e direzionarlo dove più gradisce. “Smithereens”, “Striking Vipers” e “Rachel, Jack e Ashley Too” sono i titoli rispettivamente della prima, della seconda e della terza puntata. Proprio quest’ultima conterrebbe degli interessanti easter eggs che si ricollegherebbero ad episodi passati.black mirror 5 easter eggs

Gli spettatori più attenti hanno infatti notato che tra le notizie presentate da un tg trasmesso durante l’episodio vi sarebbe un riferimento a Crocodile. Terza puntata della quarta stagione, racconta la storia di una donna di nome Mia che rimane apparentemente impunita nonostante uccida accidentalmente un ciclista. Il finale che lasciava qualche punto in sospeso viene chiarito dall’inequivocabile titolo “Architetto arrestato per aver compiuto numerosi omicidi”.

Black Mirror 5 easter eggs – ATTENZIONE SPOILER

Il secondo easter eggs è relativo alla sesta puntata sempre della quarta stagione, intitolata Black Museum. In questo caso il riferimento è alla protagonista Nish e al risultato del suo operato. La giovane riesce a vendicarsi del crudele e sadico Clayton Leigh costringendolo a subire le torture che egli stesso infliggeva alle sue vittime. La giovane per distruggere il museo ed eliminare definitivamente Leigh sabota il condizionatore causando un incendio. Il suo piano è andato a buon fine, come possiamo vedere da un altro titolo del telegiornale mostrato nella terza puntata della quinta stagione: “Corpo del proprietario di un museo ritrovato tra le macerie andate in fumo”.Black Mirror 5 easter eggs

Black Mirror riesce ancora una volta a mettere a nudo le mostruosità del’uomo e del suo approccio alla realtà. Un mondo distorto, con valori rovesciati e dove la tecnologia la fa da padrona. Un micro universo dove ogni puntata in un modo o nell’altro è legata a tutte le altre.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close