News

Borat 2, Sacha Baron Cohen: “Oggi i razzisti sono fieri di esserlo”

L'attore ha dichiarato di come sia cambiata l'America dal 2005 ad oggi

In un’intervista concessa al New York Times, Sasha Baron Cohen ha dichiarato di come siano cambiati i tempi dall’uscita nel 2005 di Borat. L’attore interprete del giornalista kazako racconta nel 2005 un’ America diversa da quella con cui si troverà ad avere a che fare con il sequel in arrivo. Con il primo Borat si denuncia un’ America che tentava di nascondere le avvisaglie di una pericolosa deriva razzista e autoritaria. Secondo Cohen, oggi quelle avvisaglie sono ormai agli occhi di tutti.

Nel 2005 c’era bisogno di un personaggio come Borat che fosse misogino, razzista ed antisemita per rivelare alle persone i loro pregiudizi nascosti. Ora quei pregiudizi sono usciti allo scoperto. I razzisti sono fieri di essere razzisti. Il mio obbiettivo ora non era quello di rivelare il razzismo e l’antisemitismo. Il mio obbiettivo era far ridere la gente, ma abbiamo invece portato alla luce una pericolosa deriva autoritaria.

Borat 2, Sacha Baron Cohen: “Per incontrare Pence sono rimasto nascosto in bagno 5 ore”

L’attore ha poi svelato un simpatico retroscena; pur di incontrare Mike Pence, attuale Vicepresidente degli Stati Uniti, si è intrufolato – travestito da Trump – alla Conservative Political Action Conference tenutasi a febbraio ed ha aspettato chiuso in un bagno per più di 5 ore. Come rivelato al New York Times il piano di Borat era quello di presentarsi a Pence con un particolare dono dal Kazakistan, ovvero sua figlia, interpretata da Maria Bakalova.

Hanno trasformato totalmente il mio volto con l’ausilio delle protesi. Improvvisamente ero Trump ed ero incredibilmente grasso. Ho indossato un abito da 56 pollici per trasformare la mia vita in quella di Trump, avevamo stimato che fosse il più realistico.

Ho finito per nascondermi in bagno, ascoltando uomini conservatori blaterale ed espletare i proprio bisogni per cinque ore, fino a quando non sono entrato nella stanza. Eravamo circondati dai servizi segreti, dalla polizia e dalla sicurezza interna.

Borat 2 uscirà il prossimo 23 ottobre direttamente su Amazon Prime Video.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button