News

Carlo Sabatini: morto il doppiatore di Ian McKellen e Morgan Freeman

Il doppiatore, per moltissimi anni la voce italiana di grandi attori di Hollywood, ci ha lasciati

È morto all’età di 88 anni, Carlo Sabatini, voce importantissima del cinema. L’uomo era, infatti, il doppiatore italiano storico di numerosi personaggi di rilievo a Hollywood, come ad esempio Morgan Freeman e Ian McKellen. Carlo Sabatini ci ha lasciati nella giornata del 10 Aprile ed è stato il figlio, anche lui doppiatore, ad annunciarne la cattiva notizia, attraverso il suo account personale di Instagram. Per ora, non sono ancora state rese pubbliche le cause della morte. Durante la sua carriera di doppiatore ha raggiunto notevoli successi. Oltre a dare la voce ai già citati Morgan Freeman e Ian McKellen, si occupò del doppiaggio di Bruce Lee, nel film I tre dell’operazione drago, pellicola del 1973 diretta da Robert Clouse.

Carlo Sabatini non lavorò solamente per il cinema. La sua voce accompagnò un’intera generazione, poichè l’uomo doppiò James Avery, celebre zio Phil nella serie che lanciò la carriera di Will SmithWilly il principe di Bel Air. Ha anche avuto una breve parentesi attoriale, recitando in film quali Omen – il Presagio Senso. Un’artista a cui davvero non mancava nulla, il cui ricordo rimarrà per sempre impresso nei film a cui ha lavorato e nei nostri ricordi.

View this post on Instagram

Grazie a tutti.Grazie a tutto.Grazie.Ciao papa’

A post shared by Gabriele Sabatini (@gabrielesabatini) on

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button