CuriositàNews

C’era una volta a… Hollywood: Tarantino svela i film che lo hanno ispirato

Quentin Tarantino torna a parlare del suo nuovo film e dei film che sono stati di ispirazione

C‘era una volta a Hollywood film – Durante una lunghissima intervista rilasciata al Pure Cinema Podcast di Elrick Kane e Brian Saur, il regista Quentin Tarantino ha svelato quali film degli anni ’60 e ’70 gli hanno fornito l’ispirazione per C’era una volta a… Hollywood film. Il regista ha rivelato inoltre anche le fonti dalle quali ha attinto per creare il personaggio di Rick Dalton, interpretato da Leonardo Di Caprio.

C’era una volta a… Hollywood è sicuramente tra i film più attesi del 2019 e sono ormai in molti a fare il conto alla rovescia per l’uscita fissata a settembre. Parlando della genesi e della lavorazione del film, Quentin Tarantino ha detto:

Ho fatto una cosa relativa agli anni ’60, ma non volevo limitarmi al setting, volevo entrare all’interno della Hollywood di cui parlava questo film. Ma si parla anche della transizione da TV a film, un grosso argomento molto attuale.”

C’era una volta a Hollywood film

c'era una volta a... hollywood film

In occasione dell’intervista rilasciata a Pure Cinema Podcast, Quentin Tarantino ha svelato quali film hanno influenzato la realizzazione di C’era una volta a… Hollywood film. Il regista ha citato film come Mad Bomber – L’Uomo Sputato dall’Inferno di Bert Gordon, Barbarella di Roger Vadim (1968), Viaggio Allucinante di Richard Fleischer (1968), El Verdugo di Tom Gries (1969). Tarantino ha nominato anche Cat Ballout con Jane Fonda (1965) e La Caccia di Arthur Penn (1966), con Marlon Brando e Robert Redford.

Il regista ha nominato anche gli attori che hanno ispirato il personaggio di Rick Dalton, star di una serie tv western di successo che prova a fare il grande salto verso il cinema:

“Rick Dalton è costituito da tanti elementi di diversi attori. In lui c’è un po’ di George Maharis, un po’ di Edd Byrnes, un po’ di Tab Hunter, un po’ di Vince Edwards. Erano tutti tipi di bell’aspetto che trascorsero la maggior parte delle loro carriere con i pettini in tasca, e poi all’improvviso l’industria cambiò e tutti i ruoli dei protagonisti venivano dati a tipi androgini dai capelli ispidi, tipi come Michael Sarrazin, Peter Fonda, Michael Douglas. In quegli anni se uno come Rick Dalton fosse riuscito ad ottenere una parte, probabilmente sarebbe stata quella del poliziotto che dava la caccia ai protagonisti.”

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button