News

Chadwick Boseman: morto all’età di 43 anni l’attore star di Black Panther

L'attore è stato il primo supereroe afroamericano nella storia della saga cinematografica Marvel

Chadwick Boseman, star di Black Panther, è morto a 43 anni dopo una lunga battaglia contro un tumore. L’attore non aveva mai parlato pubblicamente della sua malattia, diagnosticata per la prima volta nel 2016, continuando a lavorare in varie produzioni hollywoodiane. Boseman è morto nella sua casa di Los Angeles con la moglie Taylor Simone Ledward e la famiglia al suo fianco. Lo ha riferito il suo agente Nicki Fioravante in un comunicato:

Un vero combattente, Chadwick ha combattuto una battaglia durata quattro anni, riuscendo comunque a portare sullo schermo quei film che il pubblico aveva imparato ad amare così tanto. Da Marcia per la libertà a Da 5 Bloods e molti altri, tutti sono stati girati durante e tra innumerevoli interventi chirurgici e chemioterapie. È stato l’onore della sua carriera dare vita a King T’Challa in “Black Panther”

Boseman è stato infatti, il primo supereroe nero nel Marvel Cinematic Universe, in Black Panther del 2018 diretto da Ryan Coogler. Il film, ambientato nell’immaginario regno africano di Wakanda, apprezzato dalla critica e dal pubblico, è stato il primo film nato da un fumetto a essere nominato per il miglior film agli Oscar e ha incassato oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo. Delle sette candidature ottenute, Black Panther ha portato a casa tre premi. Il supereroe interpretato da Boseman è apparso per la prima volta in Captain America: Civil War e si è poi unito alla squadra negli ultimi due Avengers.

Le parole di Kevin Feige

Il presidente e direttore creativo dei Marvel Studios Kevin Feige lo ricorda così:

Una perdita devastante. Era il nostro TChalla, la nostra Black Panther, il nostro caro amico. Ogni volta che faceva il suo ingresso sul set irradiava carisma e gioia, e ogni volta che appariva sullo schermo creava qualcosa di sinceramente indelebile. Ha incarnato molti personaggi straordinari nel suo lavoro, e nessuno riusciva meglio di lui a interpretare grandi uomini.

Era brillante e gentile, potente e forte come ognuno dei personaggi a cui ha dato vita. I Marvel Studios piangono profondamente la sua perdita, e oggi ci uniamo al dolore della famiglia.

chadwick boseman morto
City of Crime. AGBO, Huayi Brothers

Morto Chadwick Boseman: un’icona al cinema e nella vita

Boseman aveva iniziato a recitare e scrivere opere teatrali da studente universitario a Howard. Aveva visitato l’Africa per la prima volta durante il college con il regista e professore di teatro Mike Malone, lavorando in Ghana per preservare e celebrare rituali con spettacoli su un palco. L’attore ha avuto ruoli in programmi televisivi come Lincoln Heights e Persone sconosciute della NBC, ma prima di 42 aveva recitato in un solo film, il dramma del 2008 The Express.

Alla domanda sugli eroi e le icone della sua infanzia, Boseman aveva citato leader politici e musicisti neri: Malcolm X, Martin Luther King Jr., Bob Marley, Public Enemy, A Tribe Called Quest e Prince. La notizia della sua scomparsa prematura è stata accolta dalla disperazione dei colleghi attori e dei fan. Da Brie Larson, Dwayne Johnson, Mark Ruffalo a Denzel Washington lo ricordano come un artista brillante e una persona incredibile. Un icona che non verrà dimenticata facilmente.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button