Cowboy Bebop: ecco il trailer ufficiale della serie live-action di Netflix

Spike, Jet Black e Faye Valentine si mostrano nel primo trailer ufficiale

Cowboy Bebop ha presentato quest’oggi il primo trailer ufficiale dell’attesa serie live-action targata Netflix, che debutterà invece il prossimo novembre sulla piattaforma streaming. Più di due minuti di filmato per attirare chiunque non abbia mai visto o anche solo sentito parlare dell’anime Cowboy Bebop e, al tempo stesso, tendendo una mano ai fan della serie originale. Il live-action è in produzione dal 2017, anno in cui Netflix ha stretto un accordo con Sunrise per la realizzazione dell’adattamento seriale. Christopher Lee Yost, co-autore di Thor: The Dark WorldThor: Ragnarok The Mandalorian, si è occupato della sceneggiatura, mentre Alex Garcia Lopez e Michael Katleman sono stati scelti per dirigere i dieci episodi da un’ora che comporranno la prima stagione. Yoko Kanno, compositrice della colonna sonora dell’anime, si è occupata anche delle musiche del live-action, mentre Martin Bruce Adelstein è in carica della produzione.

Cowboy Bebop: ecco il trailer ufficiale della serie live-action di Netflix

Il live-action di Cowboy Bebop è tratto da una serie anime omonima, diretta da Shinichiro Watanabe, che in questo caso è stato scelto come consulente del progetto. La trama propone svariate folli storie che si intersecano in un wester spaziale caratterizzato da azione e drama. I protagonisti sono tre cacciatori di taglie, accomunati da un passato che li tormenta e dal quale provano in tutti i modi a scappare. Si tratta di Spike SpiegelJet Black e Faye Valentine. Seppur particolarmente diversi, si ritrovano a formare una squadra, con Valentine che rappresenta l’ultima aggiunta in ordine temporale. Sono dei cowboy a caccia di banditi con delle grandi taglie sulle loro teste. Prima o poi, però, tra una battuta e una sparatoria, si ritroveranno spalle al muro, costretti a fare i conti con ciò che credevano sepolto per sempre. Che dire, non ci resta che aspettare il 19 novembre.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *