News

Crunchyroll: Sony acquista il servizio streaming dedicato agli anime

La multinazionale giapponese ha acquisito il servizio per la cifra di 1,175 miliardi di dollari

 

La Sony annuncia di aver acquisito da AT&T il servizio streaming dedicato agli anime Crunchyroll, per la cifra di 1,175 miliardi di dollari. Crunchyroll farà parte della Funimation di Sony, che già concede in licenza molti programmi popolari come Attack on Titan e One Piece. La multinazionale giapponese si prepara così a conquistare il mercato degli anime negli Stati Uniti; anche Netflix ha investito molto sia nell’acquisto che nella produzione dei propri contenuti anime originali. Ha dichiarato Joanne Waage, general manager di Crunchyroll, in un comunicato stampa.

Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova avventura. Crunchyroll ha costruito un marchio di livello mondiale con una fan base di appassionati di oltre 3 milioni di abbonati, 50 milioni di follower sui social e 90 milioni di utenti registrati. Questi fantastici fan hanno contribuito a trasformare gli anime in un fenomeno globale. Combinare la forza del marchio Crunchyroll e l’esperienza del nostro team globale con Funimation è una prospettiva entusiasmante e una vittoria per l’incredibile forma d’arte che sono gli anime.

Crunchyroll: Sony acquista il servizio streaming per 1,175 miliardi di dollari

Ha aggiunto Colin Decker, CEO di Funimation Global Group:

L’unione di Funimation e Crunchyroll è una vittoria per i fan di anime di ogni parte del mondo che eleverà l’arte e la cultura di questo medium nei decenni a venire. Unire queste due compagnie sarà una vittoria per gli appassionati e ci permetterà di competere su scala globale. Sono onorato di dare il benvenuto al meraviglioso team di Crunchyroll in una missione condivisa: aiutare tutti ad appartenere allo straordinario mondo degli anime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button