News

El Internado: Las Cumbres, l’angosciante teaser trailer della nuova serie Prime Video

La tv spagnola torna su Prime Video con un mystery teen drama ambientato in un collegio

Prime Video ha diffuso il primo teaser trailer e annunciato la data di debutto di El Internado: Las Cumbres, nuova serie spagnola del servizio streaming dopo la recentemente apprezzata El Cid. Remake di un format che ha spopolato in Spagna negli anni scorsi, il mystery teen drama si mostrerà con i suoi 8 episodi dal 19 febbraio. Il teaser ci concede un piccolo assaggio delle atmosfere, dei personaggi e delle vicende che avranno luogo tra le impervie montagne dove è situato il collegio titolare. Un atmosfera angosciante che richiama ad alcune pellicole horror come The Orphanage e The Others. La sinossi ufficiale della serie recita:

Pubblicità

El Internado: Las Cumbres è ambientato in un collegio che si trova vicino a un antico monastero in un luogo inaccessibile tra le montagne; completamente isolato dal mondo esterno. Gli studenti sono ragazzi ribelli e problematici che vivono sotto la rigorosa e severa disciplina che li prepara al reinserimento nella società. La foresta tutt’intorno nasconde antiche leggende, pericoli ancora minacciosi che immergeranno i ragazzi in avventure emozionanti e spaventose.

Il primo teaser trailer di El Internado: Las Cumbres

Il creatore dello show è Asier Andueza, la co-creatrice Laura Belloso, Sara Belloso e Abraham Sastre (ovvero tra coloro che avevano già portato sullo schermo la serie originale). Possiamo aspettarci sicuramente enigmi, drammi, colpi di scena a ogni angolo e poste in gioco davvero alte per quella che sarà una prima stagione composta da 8 intensi episodi distribuiti su Amazon Prime Video. La prima stagione dell’attesissima serie spagnola vede nel cast anche Mina El Hammani di Élite e Ramiro Blas di Vis a vis. Insieme a loro nel cast troviamo: Asia Ortega, Claudia Riera Albert Salazar, Daniel Arias, Gonzalo Díez, Paula del Río, Carlos Alcaide; Sara Balerdi e Francisca Aronsson, oltre a Natalia Dicenta, Alberto Amarilla, Ramiro Blas e Lucas Velasco.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button