News

Gucci Epilogue: lo spot girato dai fratelli D’Innocenzo per la casa di moda

Lo spot diretto dai registi di Favolacce, per la nuova collezione della casa di moda italiana

Il canale ufficiale di Gucci, ha rilasciato lo spot ufficiale girato dai fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo, per la nuova collezione della casa di moda. Gucci Epilogue è l’atto finale di un racconto fiabesco che narra una storia in cui si lasciano alle spalle le vecchie regole della moda. Lo spot è girato all’interno del Palazzo Sacchetti e nell’area del Campo Boario, a Roma. La spiegazione di Gucci Epilogue:

Epilogue è l’atto finale del racconto fiabesco che narra una storia in cui si lasciano alle spalle le vecchie regole della moda. La terza parte di una serie cominciata con il Gucci The Ritual Show e continuata con la campagna Ritual, nella quale gli stessi modelli creavano le loro proprie immagini e conclusasi con questa nuova collezione, indossata da chi l’ha disegnata.

Gucci Epilogue: ecco lo spot girato dai fratelli D’Innocenzo per la casa di moda

Questo lo spot Gucci Epilogue, girato dai fratelli D’Innocenzo:

L’ultimo film dei fratelli D’Innocenzo è Favolacce, Orso d’argento per la Migliore Sceneggiatura al Festival di Berlino. Protagonista di Favolacce è l’attore Elio Germano – anche lui trionfatore a Berlino con l’Orso d’argento come miglior attore per Volevo nascondermi di Giorgio Diritti –  insieme a Barbara Chichiarelli, Gabriel Montesi, Max Malatesta ed Ileana D’AmbraLa sinossi ufficiale di Favolacce:

C’era una volta una favola nera, ambientata nella periferia sud di Roma, tra la malinconica litoranea brutalmente costruita ed una campagna che è stata palude. Una piccola comunità di famiglie, i loro figli adolescenti, la scuola. Un mondo apparentemente normale dove silente cova il sadismo sottile dei padri, impercettibile ma inesorabile, la passività delle madri, l’indifferenza colpevole degli adulti. Ma soprattutto è la disperazione dei figli, diligenti e crudeli, incapaci di farsi ascoltare, che esplode in una rabbia sopita e scorre veloce verso la sconfitta di tutti.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button