Gunpowder Milkshake: i poster ufficiali del film d’azione Netflix

Diamo una prima occhiata ai poster del prossimo thriller d’azione Netflix Gunpowder Milkshake

In rete sono approdati due magnetici poster di Gunpowder Milkshake, il thriller d’azione diretto da Aharon Keshales e Navot Papushado. Il film vede Karen Gillan (Guardians of the Galaxy, Jumanji) nei panni della letale hit-woman di nome Sam che si riunisce con sua madre Scarlet (ex allieva di Game of Thrones Lena Headey) 15 anni dopo aver abbandonato suo figlio per proteggerla da una spietata organizzazione criminale nota come The Firm. I poster promozionali sono fedeli al titolo del film, facendo una promessa molto specifica al potenziale pubblico: questa comedy action sarà violenta da morire e in qualche modo anche esilarante e dolce. Qui il trailer ufficiale. Il cast è pieno di leggende, tra cui Angela Basset, Michelle Yeoh, Carla Gugino e Paul Giamatti, che recitano al fianco di Chloe Coleman, che vedremo nei prossimi sequel di Avatar. Ecco i poster pubblicati su twitter dalla stessa Coleman:

Gunpowder Milkshake: i poster ufficiali del film d’azione Netflix

Gunpowder Milkshake, l’action thriller di Aharon Keshales e Navot Papushado (Big Bad Wolves), debutterà su Netflix il 14 luglio 2021. STX Films ha ceduto alla piattaforma i diritti per la distribuzione nel territorio americano (non esistono al momento dettagli sull’Italia). Non è tutto, sembra che sia già in cantiere un sequel del film. Ecco la sinossi del film:

Sam (Karen Gillan) aveva soltanto 12 anni quando sua madre Scarlet (Lena Headey) fu costretta ad abbandonarla, così la piccola fu cresciuta dalla Firm, il sindacato criminale spietato per cui lavorava sua madre. Dopo 15 anni, Sam ha seguito le orme di sua madre ed è diventata una feroce sicaria e userà i suoi “talenti” per sistemare il caos scatenato dalla Firm. Quando un incarico ad alto rischio finisce per il verso sbagliato, Sam deve scegliere tra la sua lealtà alla Firm e la salvaguardia di una innocente bambina di 8 anni, Emily (Chloe Coleman). Con un obiettivo alle spalle, Sam ha una sola possibilità per sopravvivere: ricongiungersi con sua madre e con le sue college letali, le Libraie (Bassett, Yeoh e Gugino).

Articoli correlati